Seguo News
Violenza sulle donne. A Caltanissetta i segretari di Cgil, Cisl e Uil analizzano il fenomeno: "Oltre 61,4% subisce da anni"
Attualita
Visite778

Violenza sulle donne. A Caltanissetta i segretari di Cgil, Cisl e Uil analizzano il fenomeno: "Oltre 61,4% subisce da anni"

Nella giornata contro la violenza sulle donne Emanuele Gallo, Rosanna Moncada e Salvatore Guttilla fanno un analisi del fenomeno della violenza sulle donne, purtroppo in crescita

Redazione
25 Novembre 2022 08:23

Oggi celebriamo la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, istituita il 17 dicembre 1999 dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite. "Come Cisl - interviene Emanuele Gallo, segretario generale Cisl Agrigento, Caltanissetta, Enna - confermiamo e rinnoviamo il nostro impegno nella lotta contro un odioso fenomeno che non accenna a diminuire. La cronaca quotidiana ci ricorda ogni giorno come questa sia una vera emergenza sociale. Secondo l'Istat - prosegue il dirigente cislino - nel primo trimestre 2022, oltre il 61,4% delle vittime dichiara che le violenze vengono subite da anni, dato in crescita sia rispetto al precedente trimestre (56.7%), sia corrispondente trimestre del 2021 (53,7%)".

Emanuele Gallo conclude il suo intervento confermando l'impegno di "non abbassare la guardia rimanendo impegnati, soprattutto dalle nostre parti, nella quotidiana opera di sensibilizzazione e vicinanza a tutte quelle donne che non hanno ancora trovato la forza per dire basta ad abusi e violenze". Per Rosanna Moncada, segretaria generale Cgil Caltanissetta  "La violenza contro le donne è una delle più diffuse forma di violazione dei diritti umani. Purtroppo è un fenomeno devastante e persistente che vive anche del silenzio delle vittime. In gran parte dei casi, la donna che denuncia risulta essere già stata oggetto di pregressi maltrattamenti, non segnalati per anni. La violenza, in tutte le sue forme, si radica e progredisce nella disuguaglianza e nella discriminazione che, nel caso delle donne, ed in particolare del sud, viene acuita dalle scarse opprtunità di lavoro che le vengono offerte".

"La legislazione - conclude Rosanna Moncada - ha visto progressivamente crescere il numero di provvedimenti che inaspriscono le pene dei reati commessi sulle donne ma nessuna legge potrà mai essere veramente efficace quanto la prevenzione, aspetto sul quale dobbiamo tutti veramente impegnarci". Il segretario generale Uil Caltanissetta, Salvatore Gutilla evidenzia che "lavorare sulla prevenzione è fondamentale per scongiurare il ripetersi di atti criminosi di genere che arrecano profondo dolore alle famiglie coinvolte. Prevenzione significa esortare le donne ad allontanarsi da potenziali minacce e denunciare, all'insorgere dei primi segnali di violenza, sia fisica, psicologica o economica, chi rappresenta una seria minaccia.  Il silenzio è il maggior alleato del misfatto.  Infine - conclude Salvatore Gutilla - va scardinata la persistente convinzione che vede le donne come proprietà degli uomini. Questa patriarcale mentalità, che purtroppo continua a resistere anche dalle nostre, va contrastata e sconfitta".
Caltanissetta, 25 novembre 2022
Rosanna Moncada Segretaria generale CGIL Caltanissetta
Emanuele Gallo, Segretario generale CISL Agrigento, Caltanissetta
Salvatore Gutilla, Coordinatore UIL Caltanissetta

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
Violenza sulle donne. A Caltanissetta i segretari di Cgil, Cisl e Uil analizzano il fenomeno: "Oltre 61,4% subisce da anni"

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta