ricerca il tuo profilo
attualita
15-04-2022
610

Trasporti Sicilia: presentati i nuovi treni ibridi Blues

Trasporti, a Palermo la presentazione dei nuovi treni ibridi Blues acquistati dalla Regione.

Entreranno in funzione dalla fine di giugno i 22 nuovi treni ibridi Blues di Trenitalia, acquistati dalla Regione Siciliana per rinnovare la flotta ferroviaria in servizio nell'Isola. L'investimento complessivo ammonta a oltre 300 milioni di euro, di cui 165 destinati proprio ai mezzi bimodali diesel-elettrico presentati, in piazza Castelnuovo a Palermo, dall'assessore regionale alle Infrastrutture e ai Trasporti, Marco Falcone, insieme con il direttore business regionale di Trenitalia, Sabrina De Filippis.

SCHEDA TECNICA
I nuovi treni sono prodotti negli stabilimenti italiani di Pistoia, Napoli e Reggio Calabria. Possono raggiungere i 160 km/h di velocità massima e ospitare fino a 300 persone sedute nella composizione a quattro carrozze.
L'impronta green del Blues, oltre che nelle ridotte emissioni e nel minor consumo di carburante, sta anche nella scelta dei materiali che garantiscono elevati livelli di riciclabilità (95%) unitamente all'utilizzo delle materie prime provenienti dal riciclo. Inoltre, il sistema di illuminazione interna ed esterna a led, la gestione intelligente dei consumi dell'impianto di condizionamento e le funzionalità Green Drive (sistema di informazioni di supporto al macchinista) e Smart Parking permettono di ridurre al minimo i consumi energetici.

Il Blues offre tutti i comfort del nuovo standard del trasporto regionale ed è stato progettato e costruito attorno alle esigenze dei passeggeri. Dall'architettura degli interni che esalta gli spazi alle ampie superfici vetrate, con finestrini di lunghezza maggiorata; fino alla disponibilità di un massimo di otto postazioni bici raggiungibili direttamente dal vestibolo e all'elevata capacità di trasporto bagagli. Il treno è, inoltre, dotato di un sistema di climatizzazione, con ottimizzazione dei consumi in base all'effettivo numero di passeggeri trasportati. Sono presenti prese usb e di corrente a 220V e la predisposizione a una maggiore e più semplice connettività a bordo.

Questo treno è dotato di moderne tecnologie al servizio delle persone: sistema di videocamere di sorveglianza a circuito chiuso, sistema di informazione ai passeggeri basato su monitor da 24" di grande visibilità e sistemi integrati per il conteggio dei viaggiatori con telecamere dedicate su tutte le porte d'accesso. Inoltre, il Blues è attrezzato con il sistema ERTMS, linguaggio ferroviario europeo all'avanguardia.
Il posizionamento dei componenti di trazione sul tetto del treno (chiamato tecnicamente imperiale) invece costituisce un vantaggio a favore degli spazi interni più ampi e completamente fruibili da tutti i passeggeri. Le postazioni per le sedie a rotelle sono collocate nelle immediate vicinanze delle porte di accesso, così da ridurre al minimo il tragitto all'interno del convoglio. L'accessibilità è ottimizzata secondo le più recenti specifiche tecniche di interoperabilità definite in ambito comunitario per le persone a mobilità ridotta, portando a realizzare una facile accessibilità al treno a beneficio di tutti i viaggiatori.

Trasporti, a Palermo la presentazione dei nuovi treni ibridi Blues acquistati dalla Regione.Entreranno in funzione dalla fine di giugno i 22 nuovi treni ibridi Blues di Trenitalia, acquistati dalla Regione Siciliana per rinnovare la flotta ferroviaria in servizio nell'Isola. L'investimento complessivo ammonta a oltre 300 milioni di euro, di cui 165 destinati proprio ai mezzi bimodali diesel-elettrico presentati, in piazza Castelnuovo a Palermo, dall'assessore regionale alle Infrastrutture e ai Trasporti, Marco Falcone, insieme con il direttore business regionale di Trenitalia, Sabrina De Filippis.SCHEDA TECNICAI nuovi treni sono prodotti negli stabilimenti italiani di Pistoia, Napoli e Reggio Calabria. Possono raggiungere i 160 km/h di velocità massima e ospitare fino a 300 persone sedute nella composizione a quattro carrozze.L'impronta green del Blues, oltre che nelle ridotte emissioni e nel minor consumo di carburante, sta anche nella scelta dei materiali che garantiscono elevati livelli di riciclabilità (95%) unitamente all'utilizzo delle materie prime provenienti dal riciclo. Inoltre, il sistema di illuminazione interna ed esterna a led, la gestione intelligente dei consumi dell'impianto di condizionamento e le funzionalità Green Drive (sistema di informazioni di supporto al macchinista) e Smart Parking permettono di ridurre al minimo i consumi energetici.Il Blues offre tutti i comfort del nuovo standard del trasporto regionale ed è stato progettato e costruito attorno alle esigenze dei passeggeri. Dall'architettura degli interni che esalta gli spazi alle ampie superfici vetrate, con finestrini di lunghezza maggiorata; fino alla disponibilità di un massimo di otto postazioni bici raggiungibili direttamente dal vestibolo e all'elevata capacità di trasporto bagagli. Il treno è, inoltre, dotato di un sistema di climatizzazione, con ottimizzazione dei consumi in base all'effettivo numero di passeggeri trasportati. Sono presenti prese usb e di corrente a 220V e la predisposizione a una maggiore e più semplice connettività a bordo.Questo treno è dotato di moderne tecnologie al servizio delle persone: sistema di videocamere di sorveglianza a circuito chiuso, sistema di informazione ai passeggeri basato su monitor da 24" di grande visibilità e sistemi integrati per il conteggio dei viaggiatori con telecamere dedicate su tutte le porte d'accesso. Inoltre, il Blues è attrezzato con il sistema ERTMS, linguaggio ferroviario europeo all'avanguardia.Il posizionamento dei componenti di trazione sul tetto del treno (chiamato tecnicamente imperiale) invece costituisce un vantaggio a favore degli spazi interni più ampi e completamente fruibili da tutti i passeggeri. Le postazioni per le sedie a rotelle sono collocate nelle immediate vicinanze delle porte di accesso, così da ridurre al minimo il tragitto all'interno del convoglio. L'accessibilità è ottimizzata secondo le più recenti specifiche tecniche di interoperabilità definite in ambito comunitario per le persone a mobilità ridotta, portando a realizzare una facile accessibilità al treno a beneficio di tutti i viaggiatori.

Condividi Video
Commenti
Trasporti Sicilia: presentati i nuovi treni ibridi Blues
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta