ricerca il tuo profilo
cronaca
28-11-2021
2405

Terremoto 4.3 nelle isole Eolie. Stromboli in eruzione: la colata lavica raggiunge il mare. Vulcano in zona rossa

Terremoto nelle Eolie di magnitudo 4.3 della Scala Richter, non si registrano danni
Tremano le Eolie. Stanotte alle 3.52 è stata registrata una scossa di terremoto di magnitudo di magnitudo 4.3 al largo delle isole Eolie, nel Tirreno Meridionale. Lo riferisce l'Ingv, precisando che il sisma è avvenuto a una profondità di 5 chilometri. Nessun danno è stato segnalato alle persone o alle cose. Il sisma è stato localizzato dalla Rete sismica nazionale a circa 25 chilometri a nord-ovest di Alicudi. L'evento di oggi, rileva l'Ingv, ricade in un'area caratterizzata da attività sismica rilevante.

Stromboli in eruzione
Il vulcano eoliano di nuovo in attività dall'area nord della terrazza craterica. Ecco la spiegazione dell'Istituto di vulcanologia.
"Si osserva un modesto trabocco lavico dall'area nord della terrazza craterica dello Stromboli che al momento rimane confinato in area sommitale ad una quota di circa 750 metri slm. Il fronte del flusso lavico brecciandosi causa rotolamento di materiale lungo la Sciara del Fuoco. Non si segnalano specifiche variazione per ciò che riguarda l'attività esplosiva", ha spiegato due giorni fa l'Ingv, l'istituto di geologia e vulcanologia.
"Inizialmente si trattava solo di un piccolo flusso generato dall?accumulo di brandelli di lava intorno alla bocca, nella parte settentrionale della terrazza craterica. Durante la giornata questa colata è rimasta attiva e sembra ben alimentata in serata" ha aggiunto Boris Behncke, vulcanologo.

Vulcano, zona rossa e gas fuori norma
A Vulcano i fumi che fuoriescono dal cratere centrare fanno tenere l'allerta a un livello alto: la "zona rossa" è stata estesa a 6 chilometri, con diverse famiglie (circa 300 residenti della zona del porto) per le quali è stato posto il divieto di presenze nelle case dalle 23 alle 6 di mattina a causa dei livelli di gas (specialmente anidride carbonica) emessi dal vulcano. Ma cosa preoccupa i ricercatori? La scarsa attività di Vulcano non ha consentito di avere una conoscenza approfondita come succede per esempio con l'Etna (e infatti l'ultima eruzione risale a 131 anni fa). La situazione attuale non permette di escludere la possibilità che a distanza di così tanto tempo il vulcano possa tornare ad eruttare.

Le foto e il video sono di Sebastiano Cannavò (Stadi d'animo).

Stromboli: L'eruzione della scorsa estate
Stromboli: Già a maggio la lava era arrivata al mare

Terremoto nelle Eolie di magnitudo 4.3 della Scala Richter, non si registrano danniTremano le Eolie. Stanotte alle 3.52 è stata registrata una scossa di terremoto di magnitudo di magnitudo 4.3 al largo delle isole Eolie, nel Tirreno Meridionale. Lo riferisce l'Ingv, precisando che il sisma è avvenuto a una profondità di 5 chilometri. Nessun danno è stato segnalato alle persone o alle cose. Il sisma è stato localizzato dalla Rete sismica nazionale a circa 25 chilometri a nord-ovest di Alicudi. L'evento di oggi, rileva l'Ingv, ricade in un'area caratterizzata da attività sismica rilevante.Stromboli in eruzioneIl vulcano eoliano di nuovo in attività dall'area nord della terrazza craterica. Ecco la spiegazione dell'Istituto di vulcanologia."Si osserva un modesto trabocco lavico dall'area nord della terrazza craterica dello Stromboli che al momento rimane confinato in area sommitale ad una quota di circa 750 metri slm. Il fronte del flusso lavico brecciandosi causa rotolamento di materiale lungo la Sciara del Fuoco. Non si segnalano specifiche variazione per ciò che riguarda l'attività esplosiva", ha spiegato due giorni fa l'Ingv, l'istituto di geologia e vulcanologia."Inizialmente si trattava solo di un piccolo flusso generato dall’accumulo di brandelli di lava intorno alla bocca, nella parte settentrionale della terrazza craterica. Durante la giornata questa colata è rimasta attiva e sembra ben alimentata in serata" ha aggiunto Boris Behncke, vulcanologo.Vulcano, zona rossa e gas fuori normaA Vulcano i fumi che fuoriescono dal cratere centrare fanno tenere l'allerta a un livello alto: la "zona rossa" è stata estesa a 6 chilometri, con diverse famiglie (circa 300 residenti della zona del porto) per le quali è stato posto il divieto di presenze nelle case dalle 23 alle 6 di mattina a causa dei livelli di gas (specialmente anidride carbonica) emessi dal vulcano. Ma cosa preoccupa i ricercatori? La scarsa attività di Vulcano non ha consentito di avere una conoscenza approfondita come succede per esempio con l'Etna (e infatti l'ultima eruzione risale a 131 anni fa). La situazione attuale non permette di escludere la possibilità che a distanza di così tanto tempo il vulcano possa tornare ad eruttare.Le foto e il video sono di Sebastiano Cannavò (Stadi d'animo).

Condividi Video
Commenti
Terremoto 4.3 nelle isole Eolie. Stromboli in eruzione: la colata lavica raggiunge il mare. Vulcano in zona rossa
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta