cronaca
05-08-2022
570

Taiwan, venti di guerra: esercitazioni militari cinesi con lancio di missili

Stanotte sono iniziate le prime esercitazioni militari cinesi, al largo delle coste di Taiwan. Il rischio di escalation è altissimo
Il ministro della Difesa cinese aveva promesso nuove esercitazioni militari ed "operazioni congiunte", dal 4 al 7 agosto, contro l'isola di Formosa. Stamattina, le flotte cinesi hanno cominciato a muoversi lungo le acque circostanti, con operazioni di fuoco a soli 20 chilometri (12 miglia) dalle coste dello Stato ribelle. Si tratta della più imponente operazione militare contro Taipei.

Missili cinesi verso il Giappone
Arriva la conferma anche da Afp News Agency: alcuni missili balistici della Cina sono atterrati nella zona economica esclusiva del Giappone, così come riferito anche dal ministro della Difesa del Paese del Sol Levante, Nobuo Kishi. Il lancio è avvenuto dopo che, l'ambasciatore del Dragone in Giappone ha esortato Tokyo a dissociarsi dal sostegno a Taiwan, agli Stati Uniti ed alla visita di Nancy Pelosi a Taipei.

La risposta del Giappone
Il ministro degli Esteri giapponesi ha chiesto l'immediata cessazione delle esercitazioni militari cinesi, nelle acque dell'isola di Taiwan. Ancora una volta, Tokyo ha rinnovato il proprio sostegno a Taipei e la piena partecipazione all'alleanza con gli Stati Uniti.

Anche gli Usa muovono l'esercito
Ma sono anche gli stessi media di Taiwan a riportare l'accrescimento delle tensioni. Il Taiwan News, per esempio, parla già di una mobilitazione della Uss Ronald Reagan nelle acque del sud-est dell?isola di Formosa, in risposta alle esercitazioni di Pechino. E ancora, lo stesso quotidiano parla di "grandi bagliori rossi su Taoyuan", città a pochi chilometri dalla capitale Taipei. Alcuni giornalisti locali, seppur privi di fonti, immagini o video, affermano di aver visto "spari nei pressi dello Stretto di Taiwan" da parte dell'Esercito cinese.

Stanotte sono iniziate le prime esercitazioni militari cinesi, al largo delle coste di Taiwan. Il rischio di escalation è altissimoIl ministro della Difesa cinese aveva promesso nuove esercitazioni militari ed "operazioni congiunte", dal 4 al 7 agosto, contro l'isola di Formosa. Stamattina, le flotte cinesi hanno cominciato a muoversi lungo le acque circostanti, con operazioni di fuoco a soli 20 chilometri (12 miglia) dalle coste dello Stato ribelle. Si tratta della più imponente operazione militare contro Taipei.Missili cinesi verso il GiapponeArriva la conferma anche da Afp News Agency: alcuni missili balistici della Cina sono atterrati nella zona economica esclusiva del Giappone, così come riferito anche dal ministro della Difesa del Paese del Sol Levante, Nobuo Kishi. Il lancio è avvenuto dopo che, l'ambasciatore del Dragone in Giappone ha esortato Tokyo a dissociarsi dal sostegno a Taiwan, agli Stati Uniti ed alla visita di Nancy Pelosi a Taipei.La risposta del GiapponeIl ministro degli Esteri giapponesi ha chiesto l'immediata cessazione delle esercitazioni militari cinesi, nelle acque dell'isola di Taiwan. Ancora una volta, Tokyo ha rinnovato il proprio sostegno a Taipei e la piena partecipazione all'alleanza con gli Stati Uniti.Anche gli Usa muovono l'esercitoMa sono anche gli stessi media di Taiwan a riportare l'accrescimento delle tensioni. Il Taiwan News, per esempio, parla già di una mobilitazione della Uss Ronald Reagan nelle acque del sud-est dell’isola di Formosa, in risposta alle esercitazioni di Pechino. E ancora, lo stesso quotidiano parla di "grandi bagliori rossi su Taoyuan", città a pochi chilometri dalla capitale Taipei. Alcuni giornalisti locali, seppur privi di fonti, immagini o video, affermano di aver visto "spari nei pressi dello Stretto di Taiwan" da parte dell'Esercito cinese.

Condividi Video
Commenti
Taiwan, venti di guerra: esercitazioni militari cinesi con lancio di missili
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta