ricerca il tuo profilo
cronaca
09-01-2022
683

Spegnete il cratere che brucia da 50 anni. L'ordine del presidente del Turkmenistan

Il fenomeno nel cratere di Darvaza, diventato un'importante attrazione turistica, è riconducibile ad un errore di trivellazione del 1971 in era sovietica.
E' in fiamme dal 1971 ed è soprannominato "Porta dell'inferno". Gli scienziati hanno intenzionalmente dato fuoco a questa sacca di gas naturale, pensando che avrebbe bruciato per 2 settimane. Brucia ancora da quasi 50 anni. Recentemente, il presidente Gurbanguly Berdimuhamedov ha proposto una soluzione per estinguere il cratere di gas in fiamme a Darvaz, situato al centro del deserto del Karakum: «Perdiamo risorse preziose dalle quali potremmo trarre sostanziosi profitti da impiegare per il benessere della popolazione».
Fonte video: RebeccaRambar

Il fenomeno nel cratere di Darvaza, diventato un'importante attrazione turistica, è riconducibile ad un errore di trivellazione del 1971 in era sovietica.E' in fiamme dal 1971 ed è soprannominato "Porta dell'inferno". Gli scienziati hanno intenzionalmente dato fuoco a questa sacca di gas naturale, pensando che avrebbe bruciato per 2 settimane. Brucia ancora da quasi 50 anni. Recentemente, il presidente Gurbanguly Berdimuhamedov ha proposto una soluzione per estinguere il cratere di gas in fiamme a Darvaz, situato al centro del deserto del Karakum: «Perdiamo risorse preziose dalle quali potremmo trarre sostanziosi profitti da impiegare per il benessere della popolazione».Fonte video: RebeccaRambar

Condividi Video
Commenti
Spegnete il cratere che brucia da 50 anni. L'ordine del presidente del Turkmenistan
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta