ricerca il tuo profilo
cronaca
11-01-2022
420

Ritorno in Grecia del frammento del Partenone. In cambio statua acefala di Atena

L'assessore dei Beni Culturali Alberto Samonà accolto dal Primo Ministro greco Kyriakos Mitsotakis. Parte l'accordo tra il Museo archeologico Salinas e il Museo dell'Acropoli di Atene.
Si è svolta questa mattina al Museo dell'Acropoli di Atene la cerimonia ufficiale per il ritorno in Grecia del Frammento appartenente al fregio orientale del Partenone grazie all'accordo siglato fra le due prestigiose istituzioni.
Alla cerimonia di consegna erano presenti il primo Ministro della Repubblica Greca Kyriakos Mitsotakis, la Ministra della Cultura Lina Mendoni e il direttore del Museo dell'Acropoli di Atene, Nikolaos Stampolidis che hanno accolto l'assessore dei Beni Culturali e dell'Identità siciliana, Alberto Samonà e la direttrice del Museo archeologico regionale "A. Salinas" di Palermo, Caterina Greco.

Il reperto del Partenone, giunto all'inizio del XIX secolo nelle mani del console inglese Robert Fagan, è pervenuto al Regio Museo dell'Università di Palermo, di cui il Museo Archeologico Regionale "Antonino Salinas" è l'odierno epigono, tra il 1818 e il 1820 per atto di vendita della di lui vedova. Lo storico accordo sottoscritto tra il Museo Salinas e il Museo dell'Acropoli di Atene prevede l'arrivo in Sicilia nelle prossime settimane di un'importante statua acefala di Atena, databile alla fine del V sec. a.C. La statua di Atena sarà presentata nel corso di una cerimonia ufficiale che vedrà consolidarsi l'avvio di un periodo di profonda collaborazione tra i due Musei che si declinerà attraverso la programmazione condivisa di mostre, convegni, studi e incontri internazionali.

L'assessore dei Beni Culturali Alberto Samonà accolto dal Primo Ministro greco Kyriakos Mitsotakis. Parte l'accordo tra il Museo archeologico Salinas e il Museo dell'Acropoli di Atene.Si è svolta questa mattina al Museo dell'Acropoli di Atene la cerimonia ufficiale per il ritorno in Grecia del Frammento appartenente al fregio orientale del Partenone grazie all'accordo siglato fra le due prestigiose istituzioni.Alla cerimonia di consegna erano presenti il primo Ministro della Repubblica Greca Kyriakos Mitsotakis, la Ministra della Cultura Lina Mendoni e il direttore del Museo dell'Acropoli di Atene, Nikolaos Stampolidis che hanno accolto l'assessore dei Beni Culturali e dell'Identità siciliana, Alberto Samonà e la direttrice del Museo archeologico regionale "A. Salinas" di Palermo, Caterina Greco.Il reperto del Partenone, giunto all'inizio del XIX secolo nelle mani del console inglese Robert Fagan, è pervenuto al Regio Museo dell'Università di Palermo, di cui il Museo Archeologico Regionale "Antonino Salinas" è l'odierno epigono, tra il 1818 e il 1820 per atto di vendita della di lui vedova. Lo storico accordo sottoscritto tra il Museo Salinas e il Museo dell'Acropoli di Atene prevede l'arrivo in Sicilia nelle prossime settimane di un'importante statua acefala di Atena, databile alla fine del V sec. a.C. La statua di Atena sarà presentata nel corso di una cerimonia ufficiale che vedrà consolidarsi l'avvio di un periodo di profonda collaborazione tra i due Musei che si declinerà attraverso la programmazione condivisa di mostre, convegni, studi e incontri internazionali.

Condividi Video
Commenti
Ritorno in Grecia del frammento del Partenone. In cambio statua acefala di Atena
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta