ricerca il tuo profilo
attualita
14-03-2021
15236

Ponte sullo stretto di Messina: il video 3D della WeBuild che ha ricostruito il ponte Morandi

Un ponte per rilanciare lo sviluppo del Sud Italia Dare occupazione a 118.000 persone e attivare l'economia locale Attirare verso l'Italia il commercio mondiale che gravita nel Mediterraneo Far diventare il Sud Italia polo logistico dell'Unione Europea Far crescere il know how delle aziende italiane coinvolte Attivare tutta la filiera locale.

Due minuti, o poco più, di immagini spettacolari e un messaggio preciso, inequivocabile: Ponte sullo Stretto di Messina, un'infrastruttura essenziale per il futuro del Paese. Sulla propria pagina Facebook, il colosso italiano delle costruzioni, Webuild, la società che ha ricostruito il ponte Morandi di Genova, si dice pronto a mettere in campo tutte le risorse, le energie e le professionalità per realizzare un'opera che potrebbe avere un effetto "choc" positivo per il Sud e per l'intero Paese. Webuild è la holding che raggruppa le imprese che avevano parte del Consorzio Eurolink, vincitore della gara d'appalto per il General Contractor ai tempi del terzo Governo Berlusconi, quando addirittura fu aperto il primo cantiere, in Calabria, delle opere ferroviarie collegate al manufatto stabile di collegamento tra le due sponde dello Stretto.

E' un video che viene postato non casualmente, ma alla vigilia della consegna delle oltre 200 pagine di relazione che la Commissione di esperti, incaricata dal precedente Governo Conte, ha preparato sul tema riguardante il collegamento stabile tra Sicilia e Calabria. Un'analisi dei progetti già esistenti (quello del Ponte) o nuovi (il Tunnel) durata mesi e che ora sta per concludersi, rimettendo ogni decisione al premier Draghi e al ministro dei Trasporti Giovannini.

Un ponte per rilanciare lo sviluppo del Sud Italia Dare occupazione a 118.000 persone e attivare l'economia locale Attirare verso l'Italia il commercio mondiale che gravita nel Mediterraneo Far diventare il Sud Italia polo logistico dell'Unione Europea Far crescere il know how delle aziende italiane coinvolte Attivare tutta la filiera locale.Due minuti, o poco più, di immagini spettacolari e un messaggio preciso, inequivocabile: Ponte sullo Stretto di Messina, un'infrastruttura essenziale per il futuro del Paese. Sulla propria pagina Facebook, il colosso italiano delle costruzioni, Webuild, la società che ha ricostruito il ponte Morandi di Genova, si dice pronto a mettere in campo tutte le risorse, le energie e le professionalità per realizzare un'opera che potrebbe avere un effetto "choc" positivo per il Sud e per l'intero Paese. Webuild è la holding che raggruppa le imprese che avevano parte del Consorzio Eurolink, vincitore della gara d'appalto per il General Contractor ai tempi del terzo Governo Berlusconi, quando addirittura fu aperto il primo cantiere, in Calabria, delle opere ferroviarie collegate al manufatto stabile di collegamento tra le due sponde dello Stretto.E' un video che viene postato non casualmente, ma alla vigilia della consegna delle oltre 200 pagine di relazione che la Commissione di esperti, incaricata dal precedente Governo Conte, ha preparato sul tema riguardante il collegamento stabile tra Sicilia e Calabria. Un'analisi dei progetti già esistenti (quello del Ponte) o nuovi (il Tunnel) durata mesi e che ora sta per concludersi, rimettendo ogni decisione al premier Draghi e al ministro dei Trasporti Giovannini.

Condividi Video
Commenti
Ponte sullo stretto di Messina: il video 3D della WeBuild che ha ricostruito il ponte Morandi

Pino

Sarebbe la Francia o la Cina l'avrebbero realizzato da tempo.. come si fà¡ a non vedere i vantaggi economici a non parlare del prestigio per il nostro paese.

Dela Baroncelli

Potrebbe essere molto interessante se quella non fosse un'area ad altissimo rischio sismico, come la sua storia ha evidenziato. Per la sua utilità , soprattutto dal punto di vista commerciale ed economico dell'isola dovrebbero essere soprattutto i siciliani ad esprimere il loro parere, conoscendo bene le loro necessità  e gli eventuali vantaggi.

Benedetto Pisani

Sarebbe una cosa magnifica ma penso che in Italia resti solo un bel sogno

marcello

Solo gli ottusi possono opporsi a quest'opera strategica per la Sicilia, la Calabria, l'Italia e l'Europa. E' proprio da bestie non farla....e in sicilia, in calabria, in Italia siamo pieni di bestie!!!

Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta