ricerca il tuo profilo
Loading the player...
cronaca
04-09-2021
429

Le donne afghane sono scese in strada chiedendo il rispetto dei diritti acquisiti negli ultimi vent'anni

Per il secondo giorno gli attivisti scendono in piazza
Non si arresta la protesta per i diritti delle donne afghane a Kabul. Per il secondo giorno di fila attivisti e giornalisti, in prevalenza donne, sono scesi in piazza contro le politiche dei talebani che, nonostante i proclami di cambiamento e apertura, hanno dichiarato di voler applicare la legge patriarcale e autoritaria della sharia. In un video  viene mostrato il tentativo dei talebani di sciogliere la protesta. Diverse testimonianze hanno denunciato l'uso della violenza e dei gas lacrimogeni per disperdere la folla diretta verso il palazzo presidenziale. Altre manifestazioni di protesta si sono verificate nei giorni scorsi nella cittadina di Herat. 

Per il secondo giorno gli attivisti scendono in piazzaNon si arresta la protesta per i diritti delle donne afghane a Kabul. Per il secondo giorno di fila attivisti e giornalisti, in prevalenza donne, sono scesi in piazza contro le politiche dei talebani che, nonostante i proclami di cambiamento e apertura, hanno dichiarato di voler applicare la legge patriarcale e autoritaria della sharia. In un video  viene mostrato il tentativo dei talebani di sciogliere la protesta. Diverse testimonianze hanno denunciato l'uso della violenza e dei gas lacrimogeni per disperdere la folla diretta verso il palazzo presidenziale. Altre manifestazioni di protesta si sono verificate nei giorni scorsi nella cittadina di Herat. 

Condividi Video
Commenti
Le donne afghane sono scese in strada chiedendo il rispetto dei diritti acquisiti negli ultimi vent'anni
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta