ricerca il tuo profilo
centro-sicilia
16-10-2021
1242

L'affascinante storia del Cretto di Burri nel trapanese

Il Cretto di Gibellina, titolo originale Grande Cretto, è un'opera di land art realizzata da Alberto Burri, lì dove un tempo sorgeva la città di Gibellina vecchia in Sicilia, tra il 1984 e il 1989. Una distesa di 80 mila metri quadri di cemento bianco e detriti che racconta la storia di una città scomparsa dalle cartine geografiche. I lavori del Cretto di Burri, avviati nel 1985 e interrotti nel 1989, coprirono circa 60 mila metri quadri a fronte degli 80 mila previsti; trent'anni dopo l'inizio della sua costruzione, nel maggio del 2015, è stata portata a termine l'opera così come voluta da Burri, scomparso nel febbraio del '95.

Fonte: Vincenzo Ceraso - Sicily

Il Cretto di Gibellina, titolo originale Grande Cretto, è un'opera di land art realizzata da Alberto Burri, lì dove un tempo sorgeva la città di Gibellina vecchia in Sicilia, tra il 1984 e il 1989. Una distesa di 80 mila metri quadri di cemento bianco e detriti che racconta la storia di una città scomparsa dalle cartine geografiche. I lavori del Cretto di Burri, avviati nel 1985 e interrotti nel 1989, coprirono circa 60 mila metri quadri a fronte degli 80 mila previsti; trent'anni dopo l'inizio della sua costruzione, nel maggio del 2015, è stata portata a termine l'opera così come voluta da Burri, scomparso nel febbraio del '95.Fonte: Vincenzo Ceraso - Sicily

Condividi Video
Commenti
L'affascinante storia del Cretto di Burri nel trapanese
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta