ricerca il tuo profilo
cronaca
23-01-2022
3098

Hanno condiviso i miei video intimi. La storia dell'arbitro di calcio che ha deciso di denunciare

Diana, vittima di revenge porn: "É un porcile, sto provando a resistere ma non è facile"
"Sto cercando di resistere ma non tutti ci riescono: dobbiamo segnalare questi video e le persone che continuano a condividere queste cose". Diana Di Meo, arbitro di calcio di 22 anni di Pescara, ha denunciato su Instagram di essere vittima di revenge-porn. "Stanno girando dei miei video privati su social come Telegram e Whatsapp - dice la ragazza -, video non condivisi da me e alcuni fatti a mia insaputa. Ovviamente ho sporto denuncia, stanno rintracciando i colpevoli e chi si occupa della condivisione dei video, perché anche questo è un reato da codice rosso".
Finte Video: Instagram - Diana Di Meo

Diana, vittima di revenge porn: "É un porcile, sto provando a resistere ma non è facile""Sto cercando di resistere ma non tutti ci riescono: dobbiamo segnalare questi video e le persone che continuano a condividere queste cose". Diana Di Meo, arbitro di calcio di 22 anni di Pescara, ha denunciato su Instagram di essere vittima di revenge-porn. "Stanno girando dei miei video privati su social come Telegram e Whatsapp - dice la ragazza -, video non condivisi da me e alcuni fatti a mia insaputa. Ovviamente ho sporto denuncia, stanno rintracciando i colpevoli e chi si occupa della condivisione dei video, perché anche questo è un reato da codice rosso".Finte Video: Instagram - Diana Di Meo

Condividi Video
Commenti
Hanno condiviso i miei video intimi. La storia dell'arbitro di calcio che ha deciso di denunciare
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Video Correlati

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta