ricerca il tuo profilo
politica
23-11-2021
823

Covid, Natale col super green pass. Fuori da cinema, stadi e ristoranti i no vax

I tecnici di palazzo Chigi e dei ministeri stanno scrivendo il provvedimento ma l'impianto di base è delineato, con il presidente del Consiglio Mario Draghi che sarebbe ormai determinato a seguire il modello tedesco delle 2G, vale a dire il doppio binario per il certificato verde: un super green pass per vaccinati e guariti, che potranno accedere a ristoranti, cinema, teatri, piscine, palestre, stadi, e un pass per chi ha scelto di non immunizzarsi, ottenibile con un tampone antigenico o molecolare,

Come funzionerebbe il super green pass. Pronta la nuova stretta del governo per spingere alla vaccinazione.
E' possibile introdurre una distinzione tra vaccinati e non vaccinati senza l'obbligo del vaccino?
Come si risolvono tutti i problemi connessi alla privacy?
Cosa si fa con gli stranieri che arrivano in Italia dagli altri paesi europei visto che per l'Ue esiste al momento un solo certificato?
Il dibattito sul super green pass apre una serie di questioni che dovranno essere affrontate e risolte dal governo.

RESTRIZIONI SOLO PER NO VAX E COSTITUZIONE - Il primo problema è che il doppio binario per vaccinati e non vaccinati potrebbe essere oggetto di ricorsi.
Lo ha sottolineato il presidente emerito della Corte Costituzionale Cesare Mirabelli. "Mi pare un rimedio difficilmente praticabile e, dal punto di vista normativo, molto rischioso come possibilità di giustificazione dei singoli divieti". Un problema che ci sarebbe pure dal punto di vista pratico, visto che "anche i vaccinati possono essere portatori del virus". Piuttosto, è la conclusione di Mirabelli, "se la situazione è così vincolante per cui i non vaccinati non possono compiere una parte molto consistente della loro attività, della loro vita lavorativa o di relazione, allora questo giustificherebbe l'imposizione di un obbligo di vaccinazione non una sorta di lazzaretto domestico". Dubbi condivisi anche da Luca Zaia: il lockdown per i non vaccinati, ha detto il presidente del Veneto, "non è praticabile dal punto di vista giuridico, stante oggi la Costituzione e il paese che siamo. Sarebbe di difficile applicazione costituzionale".

Fonte: Ansa

I tecnici di palazzo Chigi e dei ministeri stanno scrivendo il provvedimento ma l'impianto di base è delineato, con il presidente del Consiglio Mario Draghi che sarebbe ormai determinato a seguire il modello tedesco delle 2G, vale a dire il doppio binario per il certificato verde: un super green pass per vaccinati e guariti, che potranno accedere a ristoranti, cinema, teatri, piscine, palestre, stadi, e un pass per chi ha scelto di non immunizzarsi, ottenibile con un tampone antigenico o molecolare,Come funzionerebbe il super green pass. Pronta la nuova stretta del governo per spingere alla vaccinazione.E' possibile introdurre una distinzione tra vaccinati e non vaccinati senza l'obbligo del vaccino?Come si risolvono tutti i problemi connessi alla privacy?Cosa si fa con gli stranieri che arrivano in Italia dagli altri paesi europei visto che per l'Ue esiste al momento un solo certificato?Il dibattito sul super green pass apre una serie di questioni che dovranno essere affrontate e risolte dal governo.RESTRIZIONI SOLO PER NO VAX E COSTITUZIONE - Il primo problema è che il doppio binario per vaccinati e non vaccinati potrebbe essere oggetto di ricorsi.Lo ha sottolineato il presidente emerito della Corte Costituzionale Cesare Mirabelli. "Mi pare un rimedio difficilmente praticabile e, dal punto di vista normativo, molto rischioso come possibilità di giustificazione dei singoli divieti". Un problema che ci sarebbe pure dal punto di vista pratico, visto che "anche i vaccinati possono essere portatori del virus". Piuttosto, è la conclusione di Mirabelli, "se la situazione è così vincolante per cui i non vaccinati non possono compiere una parte molto consistente della loro attività, della loro vita lavorativa o di relazione, allora questo giustificherebbe l'imposizione di un obbligo di vaccinazione non una sorta di lazzaretto domestico". Dubbi condivisi anche da Luca Zaia: il lockdown per i non vaccinati, ha detto il presidente del Veneto, "non è praticabile dal punto di vista giuridico, stante oggi la Costituzione e il paese che siamo. Sarebbe di difficile applicazione costituzionale".Fonte: Ansa 

Condividi Video
Commenti
Covid, Natale col super green pass. Fuori da cinema, stadi e ristoranti i no vax
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta