ricerca il tuo profilo
Loading the player...
cronaca
11-06-2021
16307

Caso Denise Pipitone: riconosciuta la donna rom del video di Milano? Si troverebbe a Parigi

Dopo settimane di appelli in tv, una ragazza avrebbe riconosciuto la donna del video girato dalla guardia giurata Felice Grieco a Milano nell'ottobre 2004, in cui veniva ripresa anche una bambina di nome "Danas" somigliante a Denise Pipitone.

Storie Italiane ha intervistato Marianna Trotta, una ragazza di origini rom che dice di aver riconosciuto la donna rom del famoso video di avvistamento di Denise Pipitone a Milano. La giovane è stata a Parigi in un campo rom dove ha incontrato la presunta donna di cui sopra, ed anche la figlia della stessa, una giovane che pare avesse dei problemi: "Questa ragazza era super controllata, io ci ho pensato dopo a tutti questi dettagli. Non la facevano uscire mai a differenza di mia sorella, poi quando ho parlato con questa ragazza era messa parecchio male, molto chiusa, spesso le tremavano le mani, la vidi che era sofferente. Mi ricordo bene che quando portai la mia valigia nella stanza sua lei rimase vedendo i vestiti, sbarrò gli occhi, come per dire "hai tutte queste cose", quando invece per noi sono cose normale. Alla fine le regalai tutto".

L'intervista alla testimone
"No, mai sentita, c'era una ragazza che sarebbe mia cugina che non sapeva nemmeno lei quanti anni aveva, comunque fra i 17 e i 18 anni. Era molto traumatizzata, parlava pochissimo francese, parlava un pò italiano. Mi aveva detto che non conosceva la sua identità e la famiglia biologica, mi fece questa confidenza. Si chiamava Antonia". Marianna ha spiegato di aver segnalato alle autorità il tutto: "Appena ho riconosciuto la donna ho denunciato il tutto ai carabinieri del mio paese, ho dichiarato di aver visto questa donna".

Dopo settimane di appelli in tv, una ragazza avrebbe riconosciuto la donna del video girato dalla guardia giurata Felice Grieco a Milano nell'ottobre 2004, in cui veniva ripresa anche una bambina di nome "Danas" somigliante a Denise Pipitone.Storie Italiane ha intervistato Marianna Trotta, una ragazza di origini rom che dice di aver riconosciuto la donna rom del famoso video di avvistamento di Denise Pipitone a Milano. La giovane è stata a Parigi in un campo rom dove ha incontrato la presunta donna di cui sopra, ed anche la figlia della stessa, una giovane che pare avesse dei problemi: "Questa ragazza era super controllata, io ci ho pensato dopo a tutti questi dettagli. Non la facevano uscire mai a differenza di mia sorella, poi quando ho parlato con questa ragazza era messa parecchio male, molto chiusa, spesso le tremavano le mani, la vidi che era sofferente. Mi ricordo bene che quando portai la mia valigia nella stanza sua lei rimase vedendo i vestiti, sbarrò gli occhi, come per dire "hai tutte queste cose", quando invece per noi sono cose normale. Alla fine le regalai tutto".L'intervista alla testimone"No, mai sentita, c'era una ragazza che sarebbe mia cugina che non sapeva nemmeno lei quanti anni aveva, comunque fra i 17 e i 18 anni. Era molto traumatizzata, parlava pochissimo francese, parlava un pò italiano. Mi aveva detto che non conosceva la sua identità e la famiglia biologica, mi fece questa confidenza. Si chiamava Antonia". Marianna ha spiegato di aver segnalato alle autorità il tutto: "Appena ho riconosciuto la donna ho denunciato il tutto ai carabinieri del mio paese, ho dichiarato di aver visto questa donna".

Condividi Video
Commenti
Caso Denise Pipitone: riconosciuta la donna rom del video di Milano? Si troverebbe a Parigi
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta