ricerca il tuo profilo
cronaca
24-03-2021
1205

Aiuto ci stanno rapinando. La telefonata dal supermercato Lidl di Monza e l'arresto in diretta

La telefonata al 112 di una dipendente del supermercato Lidl durante una rapina e l'intervento dei carabinieri che arrestano i malviventi.

Rapina in diretta, al telefono, «Aiuto! Aiuto! Ci stanno rapinando». La voce è quella di una impiegata di un supermercato di Vedano al Lambro. E' lunedì sera. La chiamata è giunta alla centrale operativa 112 dei Carabinieri. La donna, sottovoce e senza farsi notare, ha cercato di dare l'allarme. Una chiamata provvidenziale. In pochi istanti presso il supermercato Lidl di via della Misericordia sono arrivati i militari della sezione Radiomobile della compagnia di Monza che hanno arrestato in flagranza di reato i due rapinatori. Si tratta di un 31enne e di un 45enne di Cinisello Balsamo, già noti alle forze dell'ordine e con precedenti specifici e arrestati con l'accusa di rapina aggravata. 

I due, secondo il racconto dei testimoni, oltre alle minacce hanno anche esploso tre colpi da pistole a salve che avevano con sé. Hanno anche aggredito un addetto alla sicurezza - un 36enne di nazionalità senegalese - con calci, pugni e colpendolo in testa con il calcio della pistola: ha riportato solo delle contusioni e se la caverà con alcuni giorni di prognosi. Poi hanno puntato all'incasso. Ma a quel punto sono arrivati i carabinieri.

Uno dei due rapinatori era ancora all'interno dell'esercizio con l'arma in pugno intento a riempire un borsone con del denaro presente nella cassaforte mentre il secondo ha tentato la fuga a piedi ed è stato bloccato dopo circa 200 metri di corsa. I due sono stati trovati in possesso di circa novemila euro che sono stati restituiti al punto vendita. Le armi - due pistole a salve senza tappo rosso - sono state sequestrate. I due sono stati accompagnati in carcere di via Sanquirico a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

La telefonata al 112 di una dipendente del supermercato Lidl durante una rapina e l'intervento dei carabinieri che arrestano i malviventi.Rapina in diretta, al telefono, «Aiuto! Aiuto! Ci stanno rapinando». La voce è quella di una impiegata di un supermercato di Vedano al Lambro. E' lunedì sera. La chiamata è giunta alla centrale operativa 112 dei Carabinieri. La donna, sottovoce e senza farsi notare, ha cercato di dare l'allarme. Una chiamata provvidenziale. In pochi istanti presso il supermercato Lidl di via della Misericordia sono arrivati i militari della sezione Radiomobile della compagnia di Monza che hanno arrestato in flagranza di reato i due rapinatori. Si tratta di un 31enne e di un 45enne di Cinisello Balsamo, già noti alle forze dell'ordine e con precedenti specifici e arrestati con l'accusa di rapina aggravata. I due, secondo il racconto dei testimoni, oltre alle minacce hanno anche esploso tre colpi da pistole a salve che avevano con sé. Hanno anche aggredito un addetto alla sicurezza - un 36enne di nazionalità senegalese - con calci, pugni e colpendolo in testa con il calcio della pistola: ha riportato solo delle contusioni e se la caverà con alcuni giorni di prognosi. Poi hanno puntato all'incasso. Ma a quel punto sono arrivati i carabinieri.Uno dei due rapinatori era ancora all'interno dell'esercizio con l'arma in pugno intento a riempire un borsone con del denaro presente nella cassaforte mentre il secondo ha tentato la fuga a piedi ed è stato bloccato dopo circa 200 metri di corsa. I due sono stati trovati in possesso di circa novemila euro che sono stati restituiti al punto vendita. Le armi - due pistole a salve senza tappo rosso - sono state sequestrate. I due sono stati accompagnati in carcere di via Sanquirico a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Condividi Video
Commenti
Aiuto ci stanno rapinando. La telefonata dal supermercato Lidl di Monza e l'arresto in diretta
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta