ricerca il tuo profilo
Italia
09-07-2021
54

Cagliari, botte al rider durante la festa per l’Italia. Il sindaco: «Chiedo scusa, sono dei...

Indignazione social e le scuse del sindaco. Il video dellaggressione in poche ore ha raggiunto le 75 mila visualizzazioni su FacebookBotte, spintoni e calci. La vittima è un rider al lavoro, gli aggressori sono i tifosi degli azzurri che martedì scorso si sono concentrati in piazza Yenne a Cagliari per festeggiare la vittoria contro la Spagna. Il video dellaggressione in poche ore ha raggiunto 75 mila visualizzazioni su Facebook. Nelle immagini amatoriali girate con uno smartphone si vede una folla di giovani accalcati che, incuranti delle regole sul distanziamento sociale e senza alcuna mascherina, spintonano un rider (Alessandro Ghiani, 51enne con due figli) a bordo di uno scooter sino a farlo cadere sullasfalto. E mentre altri giovani cercano di placare gli animi, sulluomo piovono schiaffi, calci e colpi di asta di una bandiera Tricolore. Qualcuno lo aiuta a risollevare lo scooter, tenendo a freno altri giovanissimi e così il rider può riprendere la sua corsa e il suo lavoro. Migliaia i commenti tra chi grida «vergogna» e chi sollecita maggiori controlli e invece chi chiede «giustizia» per il rider. Il sindaco di Cagliari Paolo Truzzu prende una dura posizione e annuncia di aver convocato per venerdì il ragazzo in Comune per chiedergli scusa. «Che divertimento cè nellaggredire una persona che lavora mentre gli altri «festeggiano»? Che divertimento cè nel saltare sul tetto di un autobus e danneggiarlo? Sono scene che non possiamo giustificare in alcun modo. Perché solo dei vigliacchi e degli incivili senza alcuna educazione e rispetto per gli altri possono comportarsi così», scrive Truzzu sulla sua pagina Facebook. ( Corriere Tv ). Guarda il video su Corriere: https://video.corriere.it/cronaca/cagliari-botte-rider-tifosi-festa-l-italia/34823d34-dfec-11eb-b24b-5a8781b79240

Condividi Video

Video Notizie di Oggi

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta