Seguo News
Ucciso per un debito di 80 euro, imputato di Pachino condannato a 20 anni
Cronaca
Visite2046

Ucciso per un debito di 80 euro, imputato di Pachino condannato a 20 anni

Raffaele Forestieri, 41 anni, di Pachino era accusato della morte Emanuele Nastasi, 34 anni

Redazione
27 Luglio 2022 11:35

E' stato condannato a 20 anni di reclusione per omicidio Raffaele Forestieri, 41 anni, di Pachino (Siracusa), accusato della morte Emanuele Nastasi, 34 anni, pachinese, vittima di un caso di lupara bianca. La vittima, secondo la tesi della procura di Siracusa, pagò con la vita un debito di droga di 80 euro contratto con l'imputato ed un altro uomo, deceduto.

Il pm della procura di Siracusa, Gaetano Bono, al termine della sua requisitoria. aveva chiesto l'ergastolo e l'isolamento diurno per 12 mesi. Dalle indagini condotte dai carabinieri di Siracusa, Nastasi, scomparso il 4 gennaio del 2015, avrebbe contestato la qualità dell'eroina appena acquistata, che non avrebbe voluto pagare, scatenando la reazione dei due presunti assassini.(Gds.it)

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
Ucciso per un debito di 80 euro, imputato di Pachino condannato a 20 anni

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta