ricerca il tuo profilo
Seguo News
Stanziati 6 milioni di euro per le reti idriche di Gela e Niscemi, sindaci: "Risultato storico"
Attualita
Visite854

Stanziati 6 milioni di euro per le reti idriche di Gela e Niscemi, sindaci: "Risultato storico"

Si tratta di un primo finanziamento di una tranche complessiva di 18 milioni di euro

Redazione
30 Ottobre 2021 17:27

Il dipartimento acqua e rifiuti della Regione Sicilia ha stanziato 6 milioni per le reti idriche di Gela e Niscemi. La notizia del decreto relativo alla prima tranche di un finanziamento ben più corposo di 18 milioni di euro è arrivata ieri ed è stata accolta come un "risultato storico" dai sindaci Lucio Greco e Massimiliano Conti, che questa mattina, in conferenza stampa, hanno spiegato che 2,3 milioni serviranno a realizzare l'agognata rete idrica di Manfria, il resto andrà a Niscemi. I lavori saranno cantierabili tra 30 - 45 giorni e dureranno 18-24 mesi. Le somme sono già state accreditate e l'ATI penserà adesso al loro trasferimento all'ente gestore per l'avvio materiale degli interventi.

"Quando si fa gioco di squadra, e si lavora solo per il bene della città, - ha dichiarato il Sindaco Lucio Greco - i risultati arrivano. Con il Sindaco Conti, ci siamo impegnati a fondo per la costituzione dell'ATI, che era il passaggio propedeutico all'ottenimento del decreto di finanziamento. La rete idrica di Manfria cambierà la qualità della vita del borgo, non solo in estate ma tutto l'anno. Quando l'ATI si è insediata, nell'aprile scorso, - ha proseguito Greco - come comune di Gela abbiamo dato un segnale forte e concreto, dando la disponibilità di una nostra risorsa umana e professionale, l'arch. Tonino Collura, a svolgere il ruolo di direttore generale. Questo ha fatto si che il presidente Conti potesse portare avanti proficuamente il lavoro che ci ha condotti all'annuncio di oggi, fondamentale per Manfria, che vogliamo torni al suo massimo splendore.

Era una risposta che non vedevamo l'ora di dare alla città, e che ci sprona ad accelerare anche nella procedura per la rete fognaria, che non solo garantirà un servizio essenziale, ma andrà a migliorare la qualità del nostro mare". "In qualità di presidente dell'ATI - ha aggiunto il Sindaco Massimiliano Conti - sin dall'insediamento ho lavorato per velocizzare tutti gli iter che potevano portare ad importanti finanziamenti come quello che annunciamo oggi e che ci consentirà di risolvere definitivamente problemi molto gravi. Ho sempre sostenuto che la governance dei sindaci avrebbe prodotto i suoi frutti, e così è stato. Per Greco la rete idrica di Manfria è una priorità assoluta, e stiamo lavorando anche per la rete fognaria. Abbiamo già risolto diversi problemi burocratici e ringrazio pubblicamente l'arch. Collura per l'enorme lavoro svolto fino ad oggi e che continuerà a svolgere. Per troppi anni al nostro territorio sono mancate le risorse pubbliche, e a pagarne le conseguenze sono stati i cittadini. Noi stiamo operando per portare l'acqua h24 nelle nostre città, per abbassarne il costo e fermare le perdite dovute a reti idriche datate.Stiamo recuperando ritardi e omissioni di diversi anni, - ha concluso - e chiediamo ai nostri concittadini di darci fiducia".

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
Stanziati 6 milioni di euro per le reti idriche di Gela e Niscemi, sindaci: "Risultato storico"

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta