ricerca il tuo profilo
Seguo News
San Cataldo, i giovani democratici chiedono che venga dichiarato lo stato di emergenza climatica e ambientale
Salute
Visite1699

San Cataldo, i giovani democratici chiedono che venga dichiarato lo stato di emergenza climatica e ambientale

I Giovani Democratici auspicano che i commissari facciano ogni sforzo possibile per contenere la temperatura globale

Redazione
30 Agosto 2019 11:02

I Giovani Democratici sono da sempre sensibili alle tematiche ambientali: siamo stati i primi a chiedere che venisse effettuata la raccolta differenziata porta a porta in tutta la città, abbiamo avanzato sempre proposte che incentivassero la mobilità ciclabile, pedonale e il trasporto pubblico.

Abbiamo di recente sposato la causa di Greta Thunberg, giovanissima attivista svedese per lo sviluppo sostenibile e contro il cambiamento climatico.

Con i "Fridays for future" Greta ha messo in luce la grave crisi climatica in cui versa il nostro pianeta, che  si sta surriscaldando e continuerà a surriscaldarsi nei prossimi decenni.

Le attività umane - in particolare la combustione di carbone, gas e petrolio - ne sono la causa principale; alluvioni, siccità, ondate di calore, ovvero quelli che gli esperti chiamano eventi estremi, si stanno intensificando in diverse parti del mondo e l'Italia non ne è esente, anzi, è uno degli Paesi in cui il cambiamento climatico si sta facendo sentire maggiormente.

E' ora di dire basta, ne vale la nostra salute e quella dei nostri figli!

La politica non può voltare le spalle di fronte a questo fenomeno, non può ignorarlo permettendo che l'Amazzonia, il nostro polmone, bruci!

Noi Giovani Democratici di San Cataldo ci uniamo quindi ai 34 comuni e alle 3 regioni Italiane (Liguria, Emilia Romagna e Toscana) che hanno dichiarato lo stato di emergenza climatica e ambientale.

Abbiamo depositato all' ufficio protocollo del comune, in data 27/08/2019, la richiesta di dichiarazione di emergenza climatica e ambientale.

 Auspichiamo che i commissari facciano ogni sforzo possibile per contenere l'aumento della temperatura globale entro 1,5 °C, fissando un obiettivo di riduzione a zero delle emissioni nette di gas climalteranti per il 2030, ritenendo l'obiettivo di zero emissioni nel 2050 insufficiente e incoerente con lo stato di emergenza climatica; il tutto rispettando i principi di giustizia climatica, democrazia partecipatica e trasparenza.

Saremo sempre in prima linea nella lotta al cambiamento climatico e continueremo nei prossimi giorni con altre iniziative volte a sensibilizzare i nostri concittadini. Ne da notizia il segretario cittadino, Mattia Cammarata.

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
San Cataldo, i giovani democratici chiedono che venga dichiarato lo stato di emergenza climatica e ambientale

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta