Seguo News
San Cataldo,  alla "Carducci" pronti per ripartire per il nuovo anno scolastico ricco di novità e cambiamenti
Attualita
Visite2073

San Cataldo, alla "Carducci" pronti per ripartire per il nuovo anno scolastico ricco di novità e cambiamenti

Impegnativo è stato il lavoro per organizzare e programmare il progetto di inclusione degli alunni con disabilità: oltre 60 casi certificati

Redazione
12 Settembre 2022 09:07

Nella Scuola secondaria di I grado "G. Carducci" di San Cataldo, diretta dal prof. Salvatore Parenti, le lezioni per l'anno scolastico 2022/2023 avranno inizio martedì 13 settembre. L'anticipo dell'avvio consentirà di utilizzare alcuni giorni per permettere agli studenti alcuni stacchi dalle attività didattiche, distribuiti nell'arco dell'anno scolastico e in occasione di festività. Il Dirigente scolastico, da tempo, ha dato disposizioni per l'organizzazione degli ambienti e delle aule, al fine di ripartire senza le consuete e croniche difficoltà per la mancanza di banchi o sedie, avendo provveduto ad acquistare gli arredi necessari per le nuove aule delle due classi prime in più formate. Impegnativo è stato il lavoro per organizzare e programmare il progetto di inclusione degli alunni con disabilità: oltre 60 casi certificati.

Gli Organi collegiali, inoltre, hanno già deliberato, in merito al calendario scolastico, il dettagliato piano delle attività, programmando fino all'ultimo giorno di scuola, comprese le date e gli orari di svolgimento degli scrutini finali ed esami per le terze classi. Anche l'organigramma è stato definito nei dettagli con le nomine delle commissioni e degli incarichi. Nei giorni scorsi il Dirigente scolastico ha incontrato gli assessori Giarratana e Guttilla per definire un piano di manutenzione urgente, utile a consegnare classi efficienti agli studenti. Su indicazione del Dirigente scolastico, il Comune ha già provveduto alla pulizia dei marciapiedi e delle strade antistanti i plessi scolastici, alla pulizia delle caditoie e alla potatura dei rami bassi degli alberi.

Tutti gli ambienti interni della scuola sono stati oggetto di accurata pulizia e disinfezione con specifici prodotti anticovid. L'istituto, comunque, pur non avendo adottato misure restrittive anticovid, è pronto per mettere in atto eventuali misure di emergenza. Da quest'anno non è più prevista la didattica a distanza per chi dovesse essere contagiato dal virus. Semmai, il Collegio dei Docenti ha deliberato di adottare la "didattica digitale integrata", per specifici progetti didattici innovativi.

L'istituto "Carducci" quest'anno dovrà realizzare importanti e profondi cambiamenti anche a carattere strutturale. Infatti l'istituto, nei mesi scorsi, è stato impegnato in molteplici attività progettuali che sono state premiate con l'assegnazione di fondi per oltre 350.000 euro finalizzati alla creazione di nuovi laboratori, alla realizzazione di un auditorium/teatro che consentirà di realizzare una grande sala multifunzione con dotazioni tecnologiche di ultima generazione; e saranno acquistati impianti musicali nuovi, che consentiranno di ampliare e potenziare l'indirizzo musicale, quello artistico e di drammatizzazione. Tutte le aule e gli ambienti della scuola saranno dotati di nuovissime "digital board" che consentiranno di adottare nuove e più accattivanti metodologie didattiche. Un ulteriore finanziamento di 129.000 euro è stato assegnato alla scuola per creare ambienti e aule nell'ambito del Piano Scuola 4.0, che sarà utilizzato per dotare le aule di moderne tecnologie e attuare un piano di formazione specifico per tutto il personale e i docenti.

L'istituto, inoltre, aderirà alla rete nazione delle Scuole Dialogiche, collegata a un progetto in atto da diversi anni e condotto dalla Facoltà di Medicina (Neuropsichiatria) dell'Università di Pisa, per attuare un piano di formazione per tutti i docenti e finalizzato a promuovere nuove e più efficaci forme relazionali con gli studenti, per migliorare gli apprendimenti, ridurre i casi di abbandono e i conflitti tra studenti/famiglie e scuola. E' un progetto che, in poco tempo, consentirà di aumentare il benessere a scuola, sia per gli studenti sia per il personale. Il Piano di Formazione punterà a specifici corsi per le attività laboratoriali, che consentiranno di utilizzare al meglio i nuovi ambienti realizzati, e in corso di realizzazione, ma anche una formazione per l'inclusione dei soggetti con disabilità e formazione per le discipline STEAM.

Altro punto qualificante è il "processo di internazionalizzazione" dell'istituto, che è già stato avviato lo scorso anno con mobilità svolte da oltre 20 docenti, presso scuole e istituti di formazione in Spagna e in Irlanda. A ottobre e novembre il piano Erasmus sarà completato con altre due mobilità che coinvolgeranno 13 docenti nella Spagna del Nord e in Portogallo. Da gennaio 2023, poi, sarà dato avvio al nuovo Piano Erasmus, già finanziato, che coinvolgerà oltre trenta insegnanti e altrettanti studenti in numerose mobilità e scambi con scuole in diversi paesi europei. Il piano prevede una prossima sperimentazione che dovrebbe consentire di promuovere un nuovo indirizzo linguistico con potenziamento della lingua inglese e l'introduzione della lingua spagnola e la realizzazione di stage linguistici per gli studenti.

L'istituto "G. Carducci" ha progettato e attivato, dunque, un rilevante piano-progetto di cambiamento verso una scuola moderna e accogliente, che mira al benessere degli studenti, ma anche a fornire competenze di alto livello ai suoi alunni e alle sue alunne. La scuola è pronta ad affrontare le nuove sfide e il cambiamento, registrando l'entusiasmo di tutto il personale e dei docenti. «Insomma: siamo pronti ad impegnarci senza riserve per contribuire alla crescita del nostro Paese, del territorio e dei nostri giovani studenti, augurando un sereno e proficuo nuovo anno scolastico», afferma il Dirigente scolastico Salvatore Parenti. Martedì 13 settembre le ragazze e i ragazzi della "Carducci" - plesso Balsamo e plesso Centrale - saranno accolti da tutti i docenti dell'istituto e dal dirigente scolastico, e per l'occasione sarà consegnato, ai ragazzi e alle ragazze di tutte le classi, il "Diario delle lezioni", ottenuto gratuitamente grazie ad un accordo non oneroso stipulato con le ditte Spaggiari Parma e Inalpi.

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
San Cataldo, alla "Carducci" pronti per ripartire per il nuovo anno scolastico ricco di novità e cambiamenti

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta