ricerca il tuo profilo
Seguo News
Salvatore Giunta: "Il grande merito di Maradona? Quello di aver rappresentato i poveri del mondo"
Sport
Visite1545

Salvatore Giunta: "Il grande merito di Maradona? Quello di aver rappresentato i poveri del mondo"

I poveri e i diseredati - scrive il professionista nisseno - per lui e i suoi gol erano ancora capaci di esaltarsi e piangere di gioia"

Redazione
28 Novembre 2020 17:11

Per Dieguito si sono spesi fiumi di parole e si sono aperte polemiche, anche aspre e dure.
È stato senza dubbio il calciatore che ha segnato un'epoca, che ha appassionato anche chi non ama il calcio, per il suo estro, la sua fantasia, la sua genialità.
I suoi goal facevano esultare anche i tifosi avversari: sembrava che il "dio del calcio" abbia voluto dimostrare di avere infuso in lui tutta la sua grandezza, la sua maestria, il soprannaturale
Napoli lo ha esaltato e lui ha esaltato Napoli. L'incontro con Napoli ha acceso il grande amore fatto di felicità, condivisione, riscatto, riconoscimento, sregolatezza, contradizioni, passione, accoglienza, incomprensioni.
Dieguito è stato l'eroe e l'idolo del popolo delle periferie: è stato uno di loro!
Persino Papa Francesco lo ha voluto abbracciare in un incontro filiale.
Dieguito ha il grande merito di aver rappresentato, forse involontariamente, I Sud e le periferie del mondo, i disperati, i diseredati, i poveri; gli emarginati di tutto il mondo si esaltavano seguendo le sue gesta calcistiche, vedevano in lui il loro riscatto, la possibilità di uscire fuori dal degrado e dalla miseria.
I Napoletani più poveri, quelli che non si commuovono nè si esaltano, perché hanno perso ormai ogni speranza, riuscivano a gioire, trovavano nei goal di Maradona motivo di felicità, breve, brevissima ma mai provata prima; ballavano, cantavano, uscivano per le strade e le piazze per un attimo di felicità.
Al di là di ogni considerazione calcistica o umana, al di là di ogni esaltazione o critica feroce, Dieguito è stato, non sappiamo se consciamente o no, il poeta, l'animatore," il Pibe de Oro " di tutti i Sud e le periferie del mondo.
Ci piace ricordarlo così, accanto ai più poveri e ai più diseredati, che però per lui e per i suoi goal erano capaci ancora di esaltarsi e piangere di gioia.

Salvatore Giunta

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
Salvatore Giunta: "Il grande merito di Maradona? Quello di aver rappresentato i poveri del mondo"

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta