ricerca il tuo profilo
Seguo News
Ritardo bonus asilo nido e bonus Bebè. INPS sblocca la procedura, al via le domande
Attualita
Visite8108

Ritardo bonus asilo nido e bonus Bebè. INPS sblocca la procedura, al via le domande

Entrambi i bonus sono stati ufficializzati per il 2021. Erogazioni anche senza ISEE fino a 1500 euro.

Redazione
07 Marzo 2021 16:23

INPS ha finalmente dato il via libera anche per quest'anno al bonus bebè e al bonus asilo nido. Avevano subìto un ritardo con l'inizio del nuovo anno ma finalmente INPS ha comunicato l'apertura delle procedure online, tramite il suo profilo ufficiale su Twitter. Sono state ufficialmente aperte le domande online per ottenere l'assegno di natalità, meglio conosciuto come Bonus Bebè, per le nascite, per le adozioni e gli affidamenti preadottivi avvenuti tra il 1° gennaio 2021 e il 31 dicembre 2021. Anche il bonus asilo nido si potrà richiedere all'INPS nel 2021. Con questo bonus le famiglie italiane con figli piccoli potranno usufruire di questo aiuto economico, per pagare le rette degli asili nido pubblici e privati autorizzati. 

Bonus asilo nido 2021
L'INPS ha reso possibile questa misura anche per il 2021, con delle novità. La novità principale consiste nell'accesso al bonus anche in assenza di ISEE, con un ammontare di 1500 euro all'anno. Per avere un contributo maggiore si deve presentare un ISEE in corso di validità. Il Bonus è disponibile anche per le famiglie con figli disabili, i quali, in assenza della possibilità di poter frequentare gli asili nido causa disabilità, hanno comunque diritto ad un sostegno economico. Il bonus nido 2021 sarà erogato con un limite di spesa, che è pari a 530 milioni di euro. Per questo motivo l'INPS prenderà in considerazione le domande secondo l'ordine di presentazione della domanda. Richiesta che deve avvenire in modo telematico.

Importi del bonus asilo nido 2021
I nuclei familiari che hanno un valore ISEE fino a € 25.000,00, possono ricevere un bonus asilo nido di € 3.000,00 all'anno. L'importo mensile massimo erogabile è pari a € 272,72.
Se l'ISEE familiare è compreso da € 25.001,00 a € 40.000,00, il bonus asilo nido è di  2.500,00 all'anno.  L'importo mensile massimo erogabile è pari a € 227,27.
Per l'ISEE che supera i € 40.000,00 rimane confermato il bonus asilo nido pari a € 1.500,00 annui.  L'importo mensile massimo erogabile è pari a € 136,37.
Se non viene presentato l'ISEE minorenni aggiornato, il contributo verrà erogato con importo minimo (€ 1.500.00) e potrà subire un conguaglio quando verrà presentato l'indicatore con le mensilità successive. Per il contributo per il supporto domiciliare non è stato effettuato alcun adeguamento. Verrà corrisposto in unica soluzione.

Bonus Bebè 2021
INPS ha finalmente dato il via libera anche per quest'anno al bonus bebè. Sono state ufficialmente aperte le domande online per ottenere l'assegno di natalità, meglio conosciuto come Bonus Bebè, per le nascite, per le adozioni e gli affidamenti preadottivi avvenuti tra il 1° gennaio 2021 e il 31 dicembre 2021. Il bonus bebè potrà essere corrisposto, in egual misura, a cittadini italiani, comunitari o extracomunitari, a patto che abbiano un corretto titolo di soggiorno. Potranno richiederlo per tutte le nascite, le adozioni e gli affidamenti preadottivi avvenuti nell'anno 2021, e nel 2020 fino al compimento del primo anno di età del bebè o del primo anno di ingresso nella famiglia per affidi preadottivi o adozioni.

Come presentare la domanda per il Bonus Bebè 2021
Si potrà fare domanda per ottenere il Bonus Bebè solamente per via telematica e, come ovvio, solamente una volta per ogni nascita, adozione o affidamento preadottivo. Qualora fossimo in presenza di parti gemellari o di adozioni plurime occorrerà fare richiesta del Bonus Bebè per ogni figlio nato o ogni figlio adottato. La domanda per richiedere il bonus bebè 2021, secondo le istruzioni INPS e le seguenti modalità:
Accedere al Portale web, dal sito www.inps.it, digitando nel motore di ricerca "Assegno di natalità" e selezionando tra i risultati il Servizio "Assegno di natalità - Bonus Bebè (Cittadino)" o, per gli intermediari, "Assegno di natalità - Bonus Bebè (Patronati)".
Le modalità di accesso, per i privati, sono quelle di seguito riportate:
 - Codice PIN rilasciato dall'Istituto (Si ricorda che dal 1° ottobre 2020 non possono essere rilasciati nuovi PIN);
- SPID di livello 2 o superiore;
- Carta di identità elettronica 3.0 (CIE);
- Carta Nazionale dei Servizi (CNS).
- Contact center integrato, chiamando il numero verde 803.164 (gratuito da rete fissa) o il numero 06 164.164 (da rete mobile a pagamento, in base alla tariffa applicata dai diversi gestori).
- Patronati, utilizzando i servizi offerti gratuitamente dagli stessi.

Condividi Notizia
Commenti
Ritardo bonus asilo nido e bonus Bebè. INPS sblocca la procedura, al via le domande

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta