ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Raccolta oli alimentari esausti, a Montedoro migranti sensibili allo smaltimento
Attualita
visite1152

Raccolta oli alimentari esausti, a Montedoro migranti sensibili allo smaltimento

E' stato presentato il progetto P.OLì.Tes. (Prendiamo gli Oli con la Testa), presso la Cooperativa Montesolidale Onlus di Montedoro, centro di accogli...

Redazione
26 Dicembre 2015 11:03

E' stato presentato il progetto P.OLì.Tes. (Prendiamo gli Oli con la Testa), presso la Cooperativa Montesolidale Onlus di Montedoro, centro di accoglienza per richiedenti asilo. Alla presenza dei soci della società Sicoil Srl di Caltanissetta, dell’ideatore dell’iniziativa Giuseppe Aronica, degli operatori e di circa 30 richiedenti asilo pachistani, è stato spiegato come raccogliere e smaltire virtuosamente l’olio fritto, utilizzato per cucinare i cibi somministrati agli ospiti della Cooperativa, evitando così che lo stesso impatti nell’ambiente. “I nostri cuochi si sono accorti sin dall’inizio degli elevati consumi di olio, qui si mangiano principalmente cibi fritti, dalle verdure alle carni, e sarebbe stato veramente fuori da ogni logica smaltire tutto questo rifiuto attraverso gli scarichi - racconta Aronica - grazie all’incontro avuto con il Dott. Salvatore Di Palma abbiamo subito pensato di stipulare un contratto gratuito di smaltimento degli oli alimentari, dimostrando non solo la forte responsabilità della nostra cooperativa nei confronti dell’ambiente e della comunità montedorese, ma anche l’importante mission che tutti noi operatori svolgiamo qui dentro, che non si limita alla sola ospitalità e assistenza ma, come in questo caso, anche nella formazione dei ragazzi e nell’educazione ambientale”. “Un bellissimo esempio di integrazione e di rispetto del territorio, è questo il messaggio che oggi abbiamo percepito da questo importante incontro”, aggiunge Salvatore Di Palma, Amministratore della Sicoil, “siamo un azienda giovane, formata da giovani e abbiamo tanta voglia di lavorare e farci conoscere per quello che facciamo, recuperiamo un rifiuto sottovalutato che in realtà rappresenta un importante risorsa. La Coop. Montesolidale Onlus è la prima struttura nel nostro territorio che si è posta il problema dello smaltimento dell’olio esausto, visto gli elevati consumi, dimostrando una forte sensibilità non solo dal punto di vista sociale ma, in questo caso, anche ambientale. Noi siamo stati subito pronti rispondendo positivamente a questo invito, sarebbe importante che anche altre cooperative facessero lo stesso. "Il danno ambientale che l’olio alimentare esausto causa, se smaltito impropriamente, è elevatissimo. Tra un po’ partiremo anche con la raccolta presso le abitazioni, stiamo realizzando dei piccoli contenitori che distribuiremo gratuitamente alle famiglie, nella speranza che anche i siciliani dimostrino l’attaccamento e il rispetto dell’ambiente in cui vivono così come stanno facendo gli sfortunati ragazzi ospiti qui a Montedoro”.

Osservatorio di Montedoro: grande successo per l'incontro con l'astrofisico John Brucato
News Successiva
Rifiuti, Montedoro si dota di un eco-compattatore per raccogliere lattine e plastica
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Raccolta oli alimentari esausti, a Montedoro migranti sensibili allo smaltimento
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta