Seguo News
Posizioni organizzative al Comune, Tricoli: "Delibera balneare di Campisi"
Cronaca
Visite1018

Posizioni organizzative al Comune, Tricoli: "Delibera balneare di Campisi"

Bufera agostana si abbatte su Palazzo del Carmine, dopo la decisione della Giunta municipale che ha deliberato l'aumento delle indennità accessorie co...

Redazione
21 Agosto 2013 14:54

Bufera agostana si abbatte su Palazzo del Carmine, dopo la decisione della Giunta municipale che ha deliberato l'aumento delle indennità accessorie concesse alle posizioni organizzative, una sorta di vice dirigenti del Comune, attingendo al fondo del salario accessorio utilizzabile per tutto il resto del personale. La delibera dell'Amministrazione Campisi è stata contestata dal segretario interprovinciale della Cisl, Gianfranco Di Maria, che l'ha ritenuta illegittima perché non sono stati informati i sindacati né è stata attivata la prevista concertazione. La Cisl ha quindi chiesto la riduzione delle indennità accessorie e del numero delle posizioni organizzative. Sulla questione oggi prendono posizione i consiglieri comunali Massimiliano Turco (nella foto), che nella qualità di vicepresidente della quarta commissione ha convocato per venerdì mattina il sindaco Michele Campisi, l'assessore al Personale Laura Zurli, il segretario generale Eugenio Alessi e il dirigente del settore Personale Lito Cucchiara, per chiedere loro delucidazioni sulla delibera 71 approvata il 9 agosto scorso. Atto che invece il consigliere comunale Lorenzo Tricoli (foto in copertina) definisce una “delibera balneare”. Un intervento polemico quello di Tricoli che aggiunge: "Sono rimasto esterrefatto e allibito nel leggere questo provvedimento non tanto per il riconoscimento attribuito alle posizioni organizzative delle Direzioni III e IV, rispettivamente Urbanistica e Lavori Pubblici, alla quale va la mia stima per il lavoro che quotidianamente svolgono, ma per le modalità con la quale è stata fatta e per l’incoerenza di quest’Amministrazione Campisi. Il Sindaco il giorno prima annuncia in conferenza stampa che, a causa dei mancati trasferimenti da parte della Regione e dello Stato, sono a rischio i servizi essenziali che eroga il Comune e, addirittura, gli stipendi del mese di settembre del personale e, il giorno dopo, con una Delibera di Giunta, praticamente raddoppia le indennità di servizio di una parte delle Posizioni Organizzative. Mortificando, tra l’altro, la professionalità dei Funzionari delle altre direzioni, esclusi da questo riconoscimento. Inoltre, tutto questo, viene fatto il 9 agosto, quando tutti sono già in ferie o sono pronti per andarci, non confrontandosi ne con la componente politica, nella fattispecie la IV Commissione Consiliare, competente in materia di personale, ne, soprattutto, con le organizzazioni sindacali. Questo - continua Tricoli - è l’ennesimo provvedimento della giunta Campisi che mortifica le professionalità esistenti in dotazione organica, per il quale, in questi cinque anni, nulla è stato fatto. Mi sento di potere esprimere la mia vicinanza e la mia solidarietà al personale dipendente palesemente danneggiato da questo provvedimento adottato dalla giunta comunale. Auspico - conclude Tricoli - che il Segretario Generale possa intervenire con solerzia e immediatezza, anche se, allo stesso, chiederò di esprimere parere di legittimità sull’atto deliberativo in questione che, oltretutto, porta il parere favorevole del Dirigente della Direzione III e IV e non il parere del competente Dirigente al Personale”.

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
Posizioni organizzative al Comune, Tricoli: "Delibera balneare di Campisi"

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta