ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Pestaggio tra giovani a San Cataldo: sconto di pena in appello per due ragazzi
Cronaca
visite3263

Pestaggio tra giovani a San Cataldo: sconto di pena in appello per due ragazzi

Si tratta di Francesco Cannizzaro e Calogero Leonardi condannati rispettivamente a 1 anno e 5 mesi e a 1 anno e 7 mesi

Redazione
17 Ottobre 2020 08:13

Sconto di pena per un pestaggio tra giovani a San Cataldo. Forse per questioni di donne. Anche se la reale ragione neanche il processo l’ha chiarita. Ma nel secondo passaggio in aula – caratterizzato anche dalla trasmissione degli atti alla procura in relazione alla testimonianza resa da una ragazza - per i due presunti aggressori, accusati di avere massacrato di botte altri due ragazzi, è arrivato un drastico taglio alle condanne.Ne hanno beneficato Francesco Giuseppe Emanuele Cannizzaro e Calogero Leonardi (difesi, rispettivamente, dagli avvocati Massimiliano Bellini ed Ennio Sagone) tirati in ballo per lesioni aggravate pure per il presunto uso dell'arma e, il solo Leonardi, anche per minacce. Ora la seconda sezione di corte d’Appello presieduta da Maria Carmela Giannazzo, ha ridotto la pena a un anno e 5 mesi per Cannizzaro – a fronte di quattro anni e 7 mila euro – e un anno e sette mesi a Leonardi contro i quattro anni e due mesi nel precedente grado del giudizio. Ridotte - anche se la procura generale ha chiesto una riconferma totale - anche le provvisionali che adesso sono di mille euro per una delle parti civili e 600 per l’altra.  Ruolo, questo, rivestito da Elia Guttadauria e Domenico Salvatore Riggi (assistiti dagli avvocati Giuseppe Fussone e Giancarlo Naro) ai quali andrà pure un risarcimento. Secondo la tesi accusatoria i due – era il 6 gennaio del 2014 - sarebbero stati massacrati a colpi di spranga dagli imputati. Ma adesso le difese hanno sostenuto la teoria che non siano state utilizzate spranghe e che le lesioni contestate non corrispondevano a quelle in realtà subite perché – secondo gli stessi legali - v'era una consulenza di parte in tal senso. Così da fare escludere alcune aggravanti contestate.
Per la difesa s’è trattato non di un pestaggio, ma piuttosto di una rissa tra quattro ragazzi che se le sono date di santa ragione. Quanto ai cinquanta giorni di prognosi riconosciuti a una delle due parti civili, Guttadauria, sempre per i legali se le sarebbe procurate non per i colpi subiti, ma per una caduta sotto lo sportello di un'auto. Le motivazioni della sentenza  d'appello saranno depositate entro sessanta giorni. (Vincenzo Falci, Giornale di Sicilia)

Trovati nel carcere di San Cataldo due telefonini: erano in una cella con sei reclusi
News Successiva
Fienile distrutto dalle fiamme nella notte a San Cataldo: il rogo è di natura dolosa
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Pestaggio tra giovani a San Cataldo: sconto di pena in appello per due ragazzi
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta