ricerca il tuo profilo
Seguo News
"Non perseguitava la moglie": il gip rimette in libertà il nisseno Maurizio Riccobene
Cronaca
Visite1002

"Non perseguitava la moglie": il gip rimette in libertà il nisseno Maurizio Riccobene

In cella, il trentunenne nisseno Maurizio Riccobene, c'è rimasto appena due giorni con l'accusa di aver perseguitato l'ex moglie, dopo aver preteso di...

Redazione
23 Novembre 2013 09:47

In cella, il trentunenne nisseno Maurizio Riccobene, c'è rimasto appena due giorni con l'accusa di aver perseguitato l'ex moglie, dopo aver preteso di vedere i tre figli. Ma l'ipotesi di stalking non ha retto al vaglio del Gip di Caltanissetta Francesco Lauricella, che non ha convalidato l'arresto e disposto la scarcerazione del disoccupato, ritenendo che mancassero i presupposti per la configurazione del reato, accogliendo così la richiesta dell'avvocato Sergio Iacona. Riccobene era stato arrestato martedì sera dai poliziotti delle Volanti, che insieme al fratello lo avevano trovato al vicolo Indorato, sotto casa dei familiari dell'ex consorte perché pretendeva di vedere i tre figli. Ne è nata una accesa discussione con i cognati.

Condividi Notizia
Commenti
"Non perseguitava la moglie": il gip rimette in libertà il nisseno Maurizio Riccobene

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta