ricerca il tuo profilo
Seguo News
Monito di Papa Francesco ai nuovi preti: "Non fate i pavoni, siate servi e non manager"
Cronaca
Visite755

Monito di Papa Francesco ai nuovi preti: "Non fate i pavoni, siate servi e non manager"

Papa Francesco ordina diciannove nuovi sacerdoti e dispensa loro importanti raccomandazioni per il ministero: basta omelie noiose, la messa "non è un ...

Redazione
26 Aprile 2015 11:03

Papa Francesco ordina diciannove nuovi sacerdoti e dispensa loro importanti raccomandazioni per il ministero: basta omelie noiose, la messa "non è un rituale artificiale", dunque, mai avere fretta. Al bando i preti 'pavoni' che vivono per piacere a sè. Invitando ad essere misericordiosi, Bergoglio raccomanda anche di non rifiutare mai il Battesimo a quanti lo chiedono. "Che le vostre omelie non siano noiose, - esorta il Pontefice, celebrando messa nella Basilica di San Pietro - che le vostre omelie arrivino proprio al cuore della gente perché escono dal vostro cuore, perché quello che voi dite a loro è quello che voi avete nel cuore. Così si dà la Parola di Dio e così la vostra dottrina sarà gioia e sostegno ai fedeli di Cristo, il profumo della vostra vita sarà la testimonianza, perché l’esempio edifica, ma le parole senza esempio sono parole vuote, sono idee e non arrivano mai al cuore e addirittura fanno male: non fanno bene". Altra importante raccomandazione del Papa riguarda il sacramento del Battesimo: "Con il Battesimo - ha ricordato - aggregherete nuovi fedeli al Popolo di Dio. Non rifiutare mai il Battesimo a chi lo chieda! Con il Sacramento della Penitenza rimetterete i peccati nel nome di Cristo e della Chiesa. E io in nome di Gesù Cristo, il Signore, e della sua Sposa, la Santa Chiesa, vi chiedo di non stancarvi di essere misericordiosi. Nel confessionale voi sarete per perdonare, non per condannare! Imitate il Padre che mai si stanca di perdonare". Il Papa invita i nuovi sacerdoti ad essere misericordiosi, sempre: "Nel confessionale voi sarete per perdonare, non per condannare! Imitate il Padre che mai si stanca di perdonare”. Quindi il monito a non essere dei preti 'pavoni': "E’ brutto un sacerdote che vive per piacere a se stesso… Fa il pavone!". Servi, non manager. Chi ha messo la propria vita al servizio della Chiesa - sacerdoti, Vescovi, Papi - deve "assumere la mentalità del servo non quella del manager". Lo ammonisce papa Francesco. Prima del Regina Coeli, Bergoglio si affaccia alla finestra del Palazzo Apostolico vaticano e, davanti a migliaia di fedeli e pellegrini provenienti da ogni parte del mondo, torna sul modello a cui i sacerdoti (stamani ne ha ordinato diciannove) devono ispirarsi. "Quanti hanno la missione di guide nella Chiesa - sacerdoti, Vescovi, Papi - sono chiamati ad assumere non la mentalità del manager ma quella del servo, a imitazione di Gesù che, spogliando sé stesso, ci ha salvati con la sua misericordia. A questo stile di vita pastorale di buon pastore sono chiamati anche i nuovi sacerdoti della diocesi di Roma, che ho avuto la gioia di ordinare questa mattina nella Basilica di San Pietro. E due di loro - annuncia il Papa a braccio - si affacceranno per salutarvi e ringraziarvi".

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
Monito di Papa Francesco ai nuovi preti: "Non fate i pavoni, siate servi e non manager"

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta