Seguo News
Mazzarino, era ai domiciliari e coltivava marijuana: 28enne finisce in cella
Cronaca
Visite6896

Mazzarino, era ai domiciliari e coltivava marijuana: 28enne finisce in cella

Durante un controllo, i carabinieri hanno scoperto la presenza di una vera e propria piantagione. Sequestrate una ventina di piante alte quasi due metri

Redazione
27 Settembre 2018 10:23

I Carabinieri del Reparto Territoriale di Gela continuano nelle attività di controllo e presidio del territorio anche nelle aree rurali con servizi finalizzati al contrasto del traffico di droga.

Nella giornata di ieri, a Mazzarino, i militari della locale Stazione, durante i consueti servizi di prevenzione e vigilanza, hanno controllato un 28enne sottoposto agli arresti domiciliari, G.M. I militari insospettiti dall'atteggiamento dell'uomo hanno approfondito il controllo, rivenendo nella sua disponibilità una vera e propria piantagione "home made" di canapa indiana, realizzata in serra presso la propria abitazione.

Nel complesso sono state sequestrate una ventina di piante alte fino a quasi 2 mt, che dopo le analisi sono state sequestrate in attesa ne venga disposta la distruzione.

Lo stesso, che all'atto dell'arresto non ha opposto resistenza, è stato immediatamente condotto in carcere a disposizione della Procura della Repubblica di Gela, che coordina le indagini, in attesa di giudizio.

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
Mazzarino, era ai domiciliari e coltivava marijuana: 28enne finisce in cella

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta