ricerca il tuo profilo
Seguo News
Mafia, nel nisseno il potere resta nelle mani del clan Rinzivillo: siglato un patto di non belligeranza
Cronaca
Visite3212

Mafia, nel nisseno il potere resta nelle mani del clan Rinzivillo: siglato un patto di non belligeranza

Dalle indagini è emerso che tra le due organizzazioni mafiose gelesi vi sarebbe una sorta di accordo operativo dalle indagini183. In sostanza, i due gruppi, mutuando modelli organizzativi consolidati, avrebbero garantito il coordinamento delle rispettive attività istituendo una sorta di "sala operativa".

Redazione
24 Febbraio 2021 12:55

"Nello scenario provinciale, appare netta la supremazia della famiglia Rinzivillo favorita dalla persistente debolezza dello schieramento antagonista degli Emmanuello che hanno patito la morte, nel 2007 dopo una lunga latitanza, del capo famiglia, nonché dell'arresto, nell'ambito dell'operazione "Falco" del giugno 2016, dell'ultimo presunto reggente e di numerosi affiliati". E' quanto emerge dalla relazione semestrale della Dia. Secondo quanto emerso dall'indagine "Agorà", condotta nel 2013, tra le due principali organizzazioni mafiose gelesi permarrebbe, tuttavia, un collaudato patto di non belligeranza ed una sorta di accordo operativo in seno al quale le due consorterie praticano un'equa ripartizione dei proventi illedalle indagini183. In sostanza, i due gruppi, mutuando modelli organizzativi consolidati, avrebbero garantito il coordinamento delle rispettive attività istituendo una sorta di "sala operativa" volta ad ottimizzare le energie e a suddividere i profitti, evitando sovrapposizioni e prevenendo possibili situazioni di conflitto.citi. Ciò in modo da consentire loro, da un lato, di conservare un elevato tasso di pressione criminale e di influenza sulle attività economiche del territorio, dall'altro di compensare più agevolmente l'indisponibilità degli affiliati neutralizzati dalle indagini. In sostanza, i due gruppi, mutuando modelli organizzativi consolidati, avrebbero garantito il coordinamento delle rispettive attività istituendo una sorta di "sala operativa" volta ad ottimizzare le energie e a suddividere i profitti, evitando sovrapposizioni
e prevenendo possibili situazioni di conflitto.

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
Mafia, nel nisseno il potere resta nelle mani del clan Rinzivillo: siglato un patto di non belligeranza

Ettore

In sostanza la stessa cosa viene ripetuta piu volte.. non so quali fonti utilizzate, molto ripetitivo

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta