ricerca il tuo profilo
Seguo News
Mafia e droga a San Cataldo, condannato a 10 anni il netturbino Vitello
Cronaca
Visite7842

Mafia e droga a San Cataldo, condannato a 10 anni il netturbino Vitello

Dieci anni di carcere al netturbino accusato di essere affiliato alla famiglia mafiosa di San Cataldo, nel Nisseno, e che avrebbe maneggiato armi e tr...

Redazione
11 Luglio 2013 18:58

Dieci anni di carcere al netturbino accusato di essere affiliato alla famiglia mafiosa di San Cataldo, nel Nisseno, e che avrebbe maneggiato armi e trafficato droga. Èla pena inflitta oggi al quarantottenne Giovanni Vitello dal Gup di Caltanissetta Maria Carmela Giannazzo che lo ha giudicato col rito abbreviato e riconosciuto colpevole di associazione mafiosa, porto e detenzione illegale di armi sui quali pendeva l'aggravante mafiosa e di una decina di cessioni di hashish e cocaina. Reati per i quali il pubblico ministero della Dda, Stefano Luciani, aveva sollecitato una condanna a 12 anni e 4 mesi di reclusione, più una maxi multa da 18mila euro. Il giudice ha assolto Vitello soltanto per un capo d'accusa legato all'istigazione all'uso di marijuana e di una cessione di droga. Ha retto insomma il teorema dell'accusa per l'operatore ecologico, personaggio centrale dell'inchiesta antidroga dei carabinieri della Tenenza denominata “Elite” e scattata un anno fa a San Cataldo con oltre venti arresti. Su tutti spiccava la figura di Vitello: numerosi collaboratori di giustizia lo hanno indicato come organico a Cosa Nostra.

Condividi Notizia
Commenti
Mafia e droga a San Cataldo, condannato a 10 anni il netturbino Vitello

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta