ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
"Imprenditrice calabrese uccisa e data in pasto ai maiali", rivelazioni choc di un pentito
Cronaca
visite1577

"Imprenditrice calabrese uccisa e data in pasto ai maiali", rivelazioni choc di un pentito

Maria Chindano scomparve il 6 maggio del 2016 nelle campagne di Limbadi. Le rivelazioni arrivano da un collaboratore di giustizia

Redazione
06 Gennaio 2021 16:25

Sarebbe stata uccisa ed il suo corpo dato in pasto ai maiali o macinato con un trattore Maria Chindamo, l’imprenditrice 44enne scomparsa il 6 maggio del 2016 nelle campagne di Limbadi. A rivelarlo alla Dda di Catanzaro è stato il collaboratore di giustizia Antonio Cossidente, ex componente del clan dei Basilischi, in Basilicata.Maria Chindamo, secondo quanto ha riferito Cossidente, sarebbe stata uccisa per punizione perché si sarebbe rifiutata di cedere un terreno a Salvatore Ascone, indagato per l'omicidio dell’imprenditrice. Le dichiarazioni di Cossidente sono state acquisite agli atti del processo per le presunte pressioni sul collaboratore Emanuele Mancuso da parte dei suoi familiari per farlo ritrattare.
A raccontare a Cossidente i fatti legati alla scomparsa di Maria Chindamo sarebbe stato proprio Emanuele Mancuso, figlio del boss Pantaleone.
 

Blitz Ultra, il Comune sarà parte civile contro il boss Bevilacqua: alla sbarra 46 presunti affiliati a Cosa nostra
News Successiva
Corte dei Conti siciliana in lutto: è morta a Palermo Luciana Savagnone, presidente della Sezione di Controllo
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
"Imprenditrice calabrese uccisa e data in pasto ai maiali", rivelazioni choc di un pentito
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta