ricerca il tuo profilo
Seguo News
La Lega di San Cataldo incontra i cittadini: "Li abbiamo ascoltati nei loro bisogni più intimi"
Politica
Visite1210

La Lega di San Cataldo incontra i cittadini: "Li abbiamo ascoltati nei loro bisogni più intimi"

Nota a firma di Vania Sparacino, commissario cittadino della Lega di San Cataldo che di seguito pubblichiamo

Redazione
19 Dicembre 2021 10:46

Il gazebo della Lega, tenutosi a San Cataldo nel tardo pomeriggio di sabato 18 dicembre, è stato un significativo momento d'incontro fra la nostra amata cittadinanza e i nostri rappresentati insieme al coordinatore provinciale Lega Salvini Premier nonché infaticabile consigliere e capogruppo Lega al Consiglio Comunale di Caltanissetta Oscar Aiello. Abbiamo incontrato, ascoltato e parlato con parecchi concittadini raccogliendo idee, proposte e tante, tantissime segnalazioni. Alcuni hanno voluto maggiori informazioni sul finanziamento concesso al Cine Teatro Marconi di San Cataldo dall'Assessore Regionale ai Beni Culturali e alla Identità Siciliana (il leghista Alberto Samonà), chiedendosi se presto riprenderà la funzione per la quale è stata adibita dopo anni d'incurie, altri hanno espresso soddisfazione per la ripartenza del progetto del Polo Oncologico di San Cataldo fortemente voluto dal nostro On. Alessandro Pagano, altri ancora hanno effettivamente elogiato la Lega perché partito dei fatti e non delle illusioni, non solo a livello nazionale e regionale, ma anche a livello locale.

Ma non era l'autocelebrazione quello che volevamo, affatto. Abbiamo voluto ascoltare i cittadini nei loro bisogni più intimi (alcuni hanno scritto delle lettere che custodiamo nel nostro Bucalettere) e nei bisogni generali della collettività. Il quadro che è emerso dal confronto ha confermato la drammatica situazione che sta vivendo la città e quello che abbiamo costatato è la mancanza di una speranza, di una sfiducia diffusa. Non sono mancate le lamentele relative al pagamento della TARI (troppo alte per il servizio offerto), delle buche parzialmente riparate ma già pronte a riformarsi e, ovviamente, non è mancato un certo disappunto sulla situazione dell'attuale maggioranza. Alla luce delle prime uscite dell'amministrazione PD-M5S e Le Spighe, non possiamo omettere di dire che certi matrimoni quando sono innaturali non portano buoni frutti. L'attuale maggioranza che vantava azioni coese, sin dal primo consiglio comunale è risultata sfaldata e spaccata. Spiace costatare l'utilizzo del mezzo della falsificazione della realtà circa la duplice proposta avanzata in consiglio quando è emerso che la spaccatura era profonda anche alla luce del documento predisposta dalla segreteria del PD perché "come è ben noto, la foglia di fico è piccola e non riesce a coprire tutte le nudità dei due partiti estremisti".

I dati raccolti faranno da pungolo per un'azione costruttiva per permettere ai nostri consiglieri comunali Bartolo Mangione e Rosario Aprile e anche al nostro On. Alessandro Pagano di fare sempre meglio poiché noi della Lega, insieme ai nostri amici di Tradizione e Futuro, lavoriamo per risollevare la nostra città così come abbiamo più volte dichiarato nel corso della campagna elettorale assieme al nostro candidato Claudio Vassallo, mettendo a disposizione della comunità impegno e proposte concrete.
Vania Sparacino - Commissario cittadino della Lega di San Cataldo

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
La Lega di San Cataldo incontra i cittadini: "Li abbiamo ascoltati nei loro bisogni più intimi"

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta