Seguo News
La dieta del gelato, ecco come perdere 2 o 3 chili in una settimana senza troppe rinunce
Attualita
Visite1567

La dieta del gelato, ecco come perdere 2 o 3 chili in una settimana senza troppe rinunce

Lo schema alimentare, da lunedì a domenica, prevede un regime calorico di circa 1100/1200 calorie al giorno

Redazione
09 Settembre 2022 19:07

(Fonte Corriere.it) Si tratta di una dieta ipocalorica che prevede l'assunzione di circa 1100/1200 kcal al giorno con la conseguente perdita di 2-3 chilogrammi di peso. La sua durata è di sette giorni e la si può nuovamente intraprendere dopo un intervallo di una settimana. Il titolo, però, non deve trarre in inganno: il gelato ? artigianale o confezionato che sia ? sostituisce un pasto, solitamente il pranzo o la cena, e non viene proposto in ogni momento della giornata. «Se lo si consuma in sostituzione del pasto ? aggiunge la professoressa Migliaccio ?, è preferibile sceglierne uno da 200 grammi, che apporta circa 350-400 calorie, oppure accostandolo ad una macedonia di frutta per ottenere un pasto completo, gustoso e sano. Per lo snack di metà mattina o metà pomeriggio meglio optare per un formato meno calorico, da 100/150 calorie. L'importante è scegliere il formato e la tipologia adatti alla situazione di consumo».

Lunedì
Colazione
: un bicchiere di latte parzialmente scremato, caffè, un cucchiaino di zucchero, quattro biscotti integrali. Metà mattina: 2 albicocche o altro frutto di stagione o una centrifuga di pera e pesca (150 ml). Pranzo: un gelato confezionato del tipo biscotto o cornetto; oppure una coppetta con yogurt bianco (g 125), cocomero e ananas tagliati a cubetti e un cucchiaio di granella di nocciole. Merenda: un ghiacciolo. Cena: bresaola g 80-100, rucola a piacere condita con un cucchiaio di olio extravergine di oliva e limone a piacere, pane g 40 o un pacchetto di crackers da g 25.

Martedì
Colazione: uno yogurt magro da g 125 anche alla frutta, g 20 di cereali o di muesli. Metà mattina: una banana o altro frutto di stagione o g 20 di frutta secca. Pranzo: una coppa di macedonia con gelato alla crema e/o con panna; una-due cialde. Merenda: una fettina di pane (g 30) anche tostato con pomodori, basilico ed un cucchiaino di olio extravergine di oliva.  Cena: un'orata o una spigola o un rombo cotto al forno con g 200-250 di patate, conditi con un cucchiaio di olio extravergine di oliva e spezie ed aromi a piacere.

Mercoledì
Colazione
un bicchiere di tè freddo anche alla pesca senza zucchero, una fetta di pane (g 40) anche tostato con marmellata. Metà mattina: una barretta ai cereali da g 20-25 circa. Pranzo: prosciutto crudo dolce g 80, melone g 500, pane g 40 o un pacchetto di grissini da g 25. Merenda: due bon bon di gelato al fiordilatte ricoperto di cioccolato. Cena: una coppa di gelato alla frutta o alle creme con due cialde.

Giovedì
Colazione
: un estratto di frutta, due fette biscottate con un velo di miele. Metà mattina: un pacchetto di crackers integrali da g 25. Pranzo: un frappè secondo i gusti di ciascuno, anche con panna, e due-tre cialde. Merenda: g 20 di parmigiano o 2 albicocche o altro frutto di stagione. Cena: una coscia di pollo con sovraccoscia senza pelle, verdure crude o cotte (quantità a piacere, non patate legumi e mais), condite con un cucchiaino di olio extravergine di oliva e accompagnate da pane g 40.

Venerdì
Colazione: un tè freddo e una merendina a piacere. Metà mattina: g 400 di cocomero o altro frutto di stagione. Pranzo: una granita di caffè* con panna, due cialde (* ricordarsi che contiene caffeina). Merenda: due crostini con 2 fette di arrosto di tacchino. Cena: mozzarella light un bocconcino da g 80/100 con pomodori a piacere, condita con un cucchiaino di olio extravergine di oliva, basilico o altre spezie a piacere e accompagnata da pane g 40.

Sabato
Colazione
: un cappuccino ed una brioche semplice. Pranzo: una porzione di salmone affumicato g 100 o di tonno una confezione da g 80, un'insalata verde mista condita con un cucchiaino di olio extravergine di oliva, pane g 40. Merenda: un frozen yogurt piccolo alla frutta o una granita al limone. Cena (casa o ristorante): una porzione di spaghetti alle vongole o di risotto alla pescatora, un semifreddo.

Domenica
Colazione
: un bicchiere di latte parzialmente scremato (g 150), due fette biscottate con ricotta o marmellata. Pranzo: una porzione di insalata di riso o di pasta fredda, cocomero g 400 o melone g 200, un sorbetto al limone. Merenda: un cono di gelato artigianale preferibilmente alla frutta. Cena: un hamburger, verdure crude o cotte (quantità a piacere, non mangiare patate, legumi e mais), un cucchiaino di olio extravergine di oliva e pane g 40.

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
La dieta del gelato, ecco come perdere 2 o 3 chili in una settimana senza troppe rinunce

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta