ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
La buona sanità e la speranza: i tre articoli più letti dell'anno su Seguo News nell'editoriale di Rita Cinardi
Salute
Visite2193

La buona sanità e la speranza: i tre articoli più letti dell'anno su Seguo News nell'editoriale di Rita Cinardi

I progressi nella cura della sclerosi multipla, i benefici della vitamina D e un parto naturale tra gli articoli più letti di questo 2019

Rita Cinardi
06 Gennaio 2020 11:38

Parlano di buona sanità, di speranza, ma anche di tutto ciò che oggi riesce ad offrirci la medicina. I primi tre articoli più letti dell'anno secondo il "notiziometro" di Seguo News (lo trovate in fondo alla nostra Home Page) sono articoli di Salute, segno che ai lettori piace la buona sanità. A maggio di quest'anno nel corso del congresso di Neurologia organizzato a Pantelleria dal presidente regionale della Società Italiana di Neurologia, Michele Vecchio, lo stesso ci ha parlato dell'Ocrelizumab, farmaco rivoluzionario per il trattamento di due tipi di Sclerosi Multipla fino a poco tempo fa non trattabili con farmaci specifici. Oggi viene somministrato anche all'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta (https://www.seguonews.it/a-caltanissetta-farmaco-rivoluzionario-per-la-cura-della-sclerosi-multipla-gia-trattati-i-primi-tre-pazienti). L'endocrinologo Vincenzo Cimino ci ha parlato dell'importanza della Vitamina D: dall'azione sul metabolismo osseo, alla cancerogenesi, agli effetti sul sistema vascolare. Il medico si è soffermato anche sugli effetti che può provocare la carenza di vitamina D nel nostro organismo https://www.seguonews.it/limportanza-della-vitamina-d-al-centro-ippocrate-una-conferenza-dellendocrinologo-vincenzo-cimino). E infine c'è la storia di Sefora Averna, giovane mamma che ha deciso di dare alla luce la sua piccola con parto naturale nonostante diversi medici le avessero consigliato il cesareo (https://www.seguonews.it/caltanissetta-storia-di-una-mamma-il-mio-parto-naturale-dopo-il-cesareo-mi-era-stato-sconsigliato-sono-uscita-dalla-sala-parto-con-la-bimba-in-braccio). Lei ci ha creduto e alla fine ce l'ha fatta. Determinazione. E' questa la parola a cui mi piace pensare per il nuovo anno. Auguro a tutti voi, cari lettori, di poter desiderare con forza ed ottenere tutto ciò in cui credete. Ai nisseni di crederci sempre e che l'ultimo posto nella classifica del Sole24ore sia da stimolo per rimboccarsi le maniche e fare sempre di meglio. 

 

Rita Cinardi

Condividi Notizia
Commenti
La buona sanità e la speranza: i tre articoli più letti dell'anno su Seguo News nell'editoriale di Rita Cinardi

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta