ricerca il tuo profilo
Seguo News
Imu sulle piattaforme marine a 26 Comuni in Italia, ci sono anche Gela e Butera
Attualita
Visite558

Imu sulle piattaforme marine a 26 Comuni in Italia, ci sono anche Gela e Butera

Il decreto del ministero dell’Economia è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale

Redazione
17 Maggio 2022 11:40

Ventisei Comuni italiani avranno un gettito fiscale dall'ospitare piattaforme petrolifere nel loro specchio di mare. Fra le amministrazioni beneficiarie tre sono siciliane: Butera e Gela, in provincia di Caltanissetta, e Scicli, nel Ragusano. Il decreto del ministero dell'Economia per l'individuazione dei Comuni a cui spetta il gettito dell'imposta immobiliare sulle piattaforme marine è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Oltre ai siciliani rientrano nella lista: Casalbordino, Torino di Sangro, Vasto, Giulianova, Pineto, Roseto degli Abruzzi, Silvi, Crotone, Cesenatico, Gatteo, Ravenna, Rimini, Cupra Marittima, Pedaso, Porto San Giorgio, Porto Sant'Elpidio, Civitanova Marche, Pesaro, Petacciato e Chioggia. Per quanto riguarda quelli con un terminale di rigassificazione sono invece Porto Tolle e Livorno.

A loro spetterà l'incasso relativo all'imposta immobiliare sulle piattaforme marine relativa agli anni 2020 e 2021. Le aziende che hanno già versato il tributo devono trasmettere al ministero la base imponibile e la cifra pagata per ciascuna infrastruttura. Cifra che è stata raccolta dal ministero dell'Interno. In seguito sarà lo stesso dicastero dell'Economia a comunicare ai singoli Comuni quanto incasseranno. A decorrere dal 2022 invece il versamento avverrà direttamente allo Stato e agli Enti locali interessati tramite modello F24.(Gds.it)

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
Imu sulle piattaforme marine a 26 Comuni in Italia, ci sono anche Gela e Butera

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta