ricerca il tuo profilo
Seguo News
Il maestro nisseno Alfonso Torregrossa in Giappone per insegnare autodifesa militare
Sport
Visite3042

Il maestro nisseno Alfonso Torregrossa in Giappone per insegnare autodifesa militare

Durante il soggiorno ha sostenuto esami di Daito Ryu Aikijujutsu antica scuola giapponese insegnata solo a pochi eletti

Redazione
30 Dicembre 2017 09:53

Il Maestro nisseno Alfonso Torregrossa, si trova nuovamente in Giappone tornato per insegnare Autodifesa Militare in alcune scuole di Tokyo ed ospite ufficiale in due eventi che lo hanno visto protagonista al Campionato Nazionale di Kyokushinkai World So Kyokushin ospite del Maestro Hasegawa allievo diretto del fondatore di Kyokushinkai Mas Oyama come delegato per la Sicilia della Ikko la prima  organizzazione italiana di karate Kyokushinkai nata in Italia tramite Sensei Nicoletti e ospite dell'amico Sensei Niitsu per festeggiare i suoi dieci anni di insegnamento in Karate Kyokushinkai . Durante il soggiorno ha sostenuto esami di Daito Ryu Aikijujutsu antica scuola giapponese insegnata solo a pochi eletti. 
Il Maestro ha ricevuto vari apprezzamenti per la sua preparazione e dedizione in Italia per la diffusione della vera cultura nipponica ricca di storia.

Il Maestro Torregrossa  è convinto che le arti marziali giapponesi  siano un patrimonio da condividere con l'intera umanità e per questo da molti anni insegna in varie città italiane ed estere per trasmettere i veri valori della via dei Samurai.

Il Maestro Torregrossa per presentare il suo insegnamento ha voluto esprimere questi concetti: "la filosofia delle arti marziali Bud? è la stessa della vita quotidiana. Non serve un sistema basato sui dan. Coerente con lo spirito del Bud? è invece un sistema che preveda livelli diversi di pratica. Questo sistema è chiamato Shu Ha RI. E' molto difficile da spiegare. Oso dire che i Kata non sono il Bud?. Studiare i Kata è il primo passo per entrare nel Bud? ed assomiglia a frequentare la scuola elementare. Dopo bisogna affrontare il livello successivo. In genere studiando i Kata si può cominciare a percepire il Bud? ma non si tratta della sua vera essenza. Ci sono altre esperienze necessarie per comprendere il vero Bud?. E sono infinite. Questo è Shu Ha Ri. Ci si può addentrare senza fine nel Bud?. Il Bud? è infinito." A coloro che desiderano avvicinarsi allo studio di questo immenso patrimonio culturale, tramandato di generazione in generazione, è richiesto interesse e rispetto per le tradizioni del Bud? e dei Samurai.

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
Il maestro nisseno Alfonso Torregrossa in Giappone per insegnare autodifesa militare

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta