ricerca il tuo profilo
Seguo News
A+
A
A-
Giallo di Caronia, il procuratore Cavallo rompe il silenzio: "Viviana e Gioele non sono stati aggrediti"
Cronaca
visite3079

Giallo di Caronia, il procuratore Cavallo rompe il silenzio: "Viviana e Gioele non sono stati aggrediti"

Per Viviana la morte è compatibile con il volo dal traliccio; quanto al bambino sarà più difficile arrivare a una conclusione

Redazione
01 Novembre 2020 13:08

Il procuratore Angelo Cavallo rompe il silenzio sulla morte di Viviana e Gioiele a Caronia e parla finalmente di ipotesi. In particolare il procuratore ha escluso che mamma e figlio siano stati aggrediti da animali."Possiamo escludere che Viviana e Gioele siano stati aggrediti da animali o da qualche persona - si legge nel Corriere della Sera - per la signora la morte è compatibile con il volo dal traliccio; quanto al bambino sarà più difficile arrivare a una conclusione, possiamo solo procedere scartando delle ipotesi, come quelle riconducibili a terze persone e a cani feroci" ha detto Cavallo.
L'autopsia sul corpo di Viviana racconta di una ipotetica caduta dall'alto, in questo caso dal traliccio. Anche il medico legale Elvira Ventura opta per l'ipotesi del suicidio, anche se ancora mancano i risultati di alcune analisi, in particolare quella tossicologica.
Sulla morte del piccolo Gioele non è possibile sbilanciarsi troppo. Di lui sono rimasti solo alcuni resti e dalla Tac non emergono traumi rilevanti. "Possiamo solo procedere per esclusione e cercare di arrivare a un’ipotesi prevalente sulle altre, magari con l’aiuto di chi deve studiare la dinamica dell’incidente nella galleria che ci può dire cos’è successo in quell’abitacolo, se per esempio il bambino ha battuto la testa, precisa Ventura.
 

Coronavirus, in Sicilia oltre mille casi in un giorno e 16 morti. In Italia quasi 30 mila nuovi contagi
News Successiva
Cocaina nascosta sotto il tappetino dell'auto, arrestato a Caltanissetta un disoccupato. Percepiva il reddito di cittadinanza
Seguici su
Google News
Resta sempre aggiornato
con le notizie di Seguonews
Commenti
Giallo di Caronia, il procuratore Cavallo rompe il silenzio: "Viviana e Gioele non sono stati aggrediti"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta