ricerca il tuo profilo
Seguo News
Gela ospiterà il Festival dello sviluppo sostenibile: esperti della green economy a confronto
Eventi
Visite1301

Gela ospiterà il Festival dello sviluppo sostenibile: esperti della green economy a confronto

L'appuntamento è per mercoledì 7 ottobre al Museo Archeologico di Gela. Molti relatori interverranno in video conferenza

Redazione
05 Ottobre 2020 15:39

Mercoledì 7 ottobre il Museo Archeologico di Gela ospiterà un momento della quarta edizione del Festival dello sviluppo sostenibile, la più grande iniziativa italiana per sensibilizzare e mobilitare cittadini, giovani generazioni, imprese, associazioni e istituzioni sui temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale, e per realizzare un cambiamento culturale e politico che consenta all'Italia di attuare l'Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Il programma della giornata, che prenderà il via al Parco Archeologico alle 9.30 per concludersi nel tardo pomeriggio, è stato presentato questa mattina in conferenza stampa dal Sindaco Lucio Greco, dall'assessore Cristian Malluzzo, dall'ideatore e organizzatore arch. Vincenzo Antonuccio e dal Direttore del Parco Archeologico di Gela, arch. Luigi Gattuso. Il Comune ha concesso il patrocinio gratuito all'evento, che è promosso da ASVIS (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile) e sostenuto da partners pubblici e privati tra i quali la Commissione Europea, il Ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale (Maeci), la RAI, le FF.SS.

Un'edizione, purtroppo, organizzata in emergenza, a causa della pandemia da Covid-19 che non ha permesso, tra l'altro, di aprire l'evento al pubblico e di far arrivare a Gela gli illustri relatori, che daranno il loro apporto in videoconferenza. Gela ha avuto la possibilità di essere inserita nel ricco e prestigioso calendario dell'evento grazie alla candidatura incentrata sul nuovo progetto del Green Park di Montelungo, presentato in conferenza stampa al Comune lo scorso mese di agosto proprio dall'arch. Antonuccio. Alla giornata di mercoledì, in apertura della quale il Sindaco Lucio Greco porterà i suoi saluti, interverranno il presidente dell'Ordine degli Architetti della provincia di Caltanissetta Paolo Lo Iacono, il dr. Nicola D'Antona, responsabile dell'Istituto di Chimica Biomolecolare (ICB), il prof. Arch. Paolo Scoglio del Politecnico di Torino, il prof. Francesco Torre dell'Università di Bologna, il dr. Francesco Strafalaci per la presentazione della Piattaforma Ercole. Inoltre, sarà analizzato il progetto e sarà data voce al comitato scientifico del Green Park, perfettamente inserito nel nuovo approccio alla green economy verso cui l'amministrazione Greco vuole andare.

 "A Gela non si era mai parlato prima di sostenibilità, e questa lodevole iniziativa fino a poco tempo fa sarebbe stata impensabile da portare in città. Stiamo puntando molto sul risparmio energetico e il rispetto dell'ambiente, - ha dichiarato Malluzzo - nell'ottica di una globale ripresa del territorio ed è un piacere vedere come il programma dei lavori preveda interventi di relatori di tutto rispetto, docenti universitari che ci permetteranno di innescare un processo di interazione con la città sui temi ambientali in un momento in cui, tra l'altro, sto notando un'attenzione crescente anche da parte del mondo accademico. Mi risulta, infatti che alcuni dottorandi dell'Università di Catania, che sono stati a Gela per due settimane e hanno avuto modo di visitare diversi siti naturalistici e architettonici, stiano scrivendo le loro tesi incentrandole proprio sulla rinascita ambientale di Gela".

Il Sindaco Greco, nel prendere la parola, ha voluto ringraziare gli architetti Antonuccio e Gattuso per aver dato a Gela la possibilità di una vetrina internazionale. "E' il risultato della condivisione di una progettualità che ci vede collaborare da tempo - ha detto - e che ci deve spingere a fare pace con la terra e con l'ambiente. La nostra, purtroppo, è una città famosa solo per l'inquinamento pesante da industrializzazione, ma vuole scrollarsi di dosso questa immagine e l'evento di mercoledì è in controtendenza col passato e in linea proprio con questa nostra mission. Era un'occasione propizia che abbiamo voluto cogliere al volo, e faremo in modo che eventi simili si possano ripetere, perchè siamo aperti al dialogo e al confronto e pronti a tutto pur di lasciarci alle spalle lo scempio ambientale".

L'evento potrà essere seguito via streaming come webinar e servirà al rilascio di crediti formativi previa iscrizione/ prenotazione su im@teria e seguendo l'evento sulla piattaforma GoToMeeting.

Per maggiori informazioni

https://festivalsvilupposostenibile.it/2020

https://www.greenparkmontelungo.com

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
Gela ospiterà il Festival dello sviluppo sostenibile: esperti della green economy a confronto

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta