ricerca il tuo profilo
Seguo News
Gela, caso di tubercolosi su immigrato. I medici escludono rischi contagio
Cronaca
Visite677

Gela, caso di tubercolosi su immigrato. I medici escludono rischi contagio

"Non c'è rischio di contagio ma per scongiurare ogni pericolo, tutti gli ospiti dell'Opera Pia 'Antonietta Aldisio' e gli operatori verranno sottopost...

Redazione
12 Agosto 2013 15:47

"Non c'è rischio di contagio ma per scongiurare ogni pericolo, tutti gli ospiti dell'Opera Pia 'Antonietta Aldisio' e gli operatori verranno sottoposti ad un test alla tubercolina". Lo ha detto il direttore del reparto di Rianimazione dell'ospedale "Vittorio Emanuele" di Gela, Lucio Antona, dopo il caso di tubercolosi registratosi in una casa di ospitalità per immigrati. L'infezione è stata rilevata su un diciottenne di origine somala. "Non ci dovrebbe essere nessun pericolo - ha spiegato il medico - perché si tratta di una situazione tubercolare addominale e non polmonare. Le condizioni del paziente sono discrete". Il quadro clinico del giovane, ricoverato d'urgenza in Rianimazione all'ospedale di Gela lo scorso venerdè, ha subìto qualche miglioramento.

Condividi Notizia
Commenti
Gela, caso di tubercolosi su immigrato. I medici escludono rischi contagio

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta