ricerca il tuo profilo
Seguo News
Gela, al via i lavori per ampliare il pronto soccorso infettivologo: investimento da 700 mila euro
Attualita
Visite348

Gela, al via i lavori per ampliare il pronto soccorso infettivologo: investimento da 700 mila euro

I tempi di realizzazione sono stimati in 100 giorni. Adesso si attende la realizzazione della terapia intensiva

Redazione
27 Febbraio 2021 16:06

Sono ufficialmente iniziati i lavori che permetteranno di sistemare e ampliare il Pronto Soccorso dell'ospedale Vittorio Emanuele e di separarlo dalla nuova ala che sta per nascere e nella quale sarà allestito il Pronto Soccorso infettivologico. Il primo intervento (il potenziamento del PS già esistente) è a cura dell'ASP, il secondo (percorso differenziato e PS infettivologico) della Regione. Quest'ultimo sarà completato in 100 giorni, trattandosi di un appalto integrato, e comporterà una spesa di 700mila euro. Questa mattina il Sindaco Lucio Greco ha preso parte alla firma del varbale di consegna dei lavori insieme all'ing. Tuccio D'Urso, commissario della Regione appositamente giunto a Gela. Insieme hanno anche effettuato un sopralluogo nei reparti, trasformati in cantieri.

Oltre a questi due importanti interventi di riqualificazione, a breve ne partiranno altri due: uno dell'Eni per la terapia intensiva e un altro della Regione per la sub intensiva. Entrambi saranno attrezzati con strumentazioni all'avanguardia, e per la sub internsiva l'ing. D'Urso ha garantito che tornerà a Gela entro 15 giorni per fornire ulteriori dettagli. Il progetto, in ogni caso, è già completo, va solo approvato e finanziato con 1,5 milioni di euro circa.

Il Sindaco Lucio Greco ha voluto ringraziare la Regione, l'Eni, l'ASP e tutto il personale sanitario e parasanitario per l'impegno che, su più livelli, stanno mettendo in campo per fronteggiare l'emergenza pandemica. "Oggi, finalmente, abbiamo la certezza dell'inizio e della fine dei lavori, tra l'altro in tempi strettissimi. Come abbiamo sempre detto, - ha commentato - abbiamo un personale d'eccellenza ma gravi carenze strutturali, e ora sarà possibile superare questo gap. Pertanto, è un momento davvero significativo: il Vittorio Emanuele sarà realmente messo nelle condizioni di dare alla città i giusti mezzi per difendersi dall'emergenza sanitaria in atto. L'ospedale, inoltre, sarà dotato di nuovi reparti e nuove attrezzature, e ci sarà anche una nuova tac nel PS infettivologico. Sono davvero soddisfatto di questi significativi investimenti sulla nostra città, frutto di una collaborazione fattiva e di una interlocuzione politica attenta e costante".

 

Condividi Notizia
Commenti
Gela, al via i lavori per ampliare il pronto soccorso infettivologo: investimento da 700 mila euro

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta