ricerca il tuo profilo
Seguo News
Furti di acqua tra Gela e Butera, Greco: "Fatti di una gravità inaudita, emerge un quadro drammatico"
Attualita
Visite1016

Furti di acqua tra Gela e Butera, Greco: "Fatti di una gravità inaudita, emerge un quadro drammatico"

Il sindaco di Gela Lucio Greco, nel complimentarsi con gli inquirenti per l'indagine, afferma che attorno all'acqua ruotano fatti assurdi e inconcepibili

Redazione
04 Agosto 2021 19:21

"Desidero pubblicamente esprimere un ringraziamento agli inquirenti e alle forze dell'ordine che hanno dato un nome e un volto ai responsabili dei continui furti lungo la condotta idrica Gela-Aragona. Furti che lasciavano all'asciutto cittadini e aziende, denotando una profonda povertà morale ed etica, prima ancora che di acqua". E' quanto afferma in una nota il sindaco di Gela, Lucio Greco. "Complimenti al Procuratore Capo Ferdinando Asaro, al sostituto procuratore Luigi Lo Valvo, ai Pm e agli agenti per questa lunga attività di indagine, durata circa un anno, che ha permesso di scoprire che 26 persone di Agrigento erano solite allacciarsi alla condotta destinata all'acqua potabile per le abitazioni. Il plauso e l'apprezzamento, però, non possono non andare di pari passo con una riflessione. E' impossibile non essere amareggiati dal fatto che nella nostra Isola, ancora oggi, nel 2021, si possano verificare reati di questo tipo, che ci fa apparire come una società sottosviluppata. Attorno all'acqua continuano a ruotare fatti di una gravità inaudita, assurdi e inconcepibili, sinonimo di una guerra tra poveri. Quello che emerge è un quadro drammatico, che delinea un'imprenditoria priva di scrupoli e di valori. Non si può definire diversamente, infatti, chi non esita a lasciare senz'acqua zone in cui, notoriamente, la popolazione già soffre a causa della carenza idrica.

In una società che si professa moderna, inquirenti e forze dell'ordine dovrebbero impegnare il loro tempo per far luce su altri tipi di reati, questi non dovrebbero proprio esistere! Altro che principio di solidarietà, qua vengono meno persino le basi del vivere civile. Se pretendiamo che i nostri territori siano al passo con il resto dell'Europa, se coltiviamo l'ambizione di far parte di un'Europa civile e democratica, non possiamo, di certo, ancora permettere che si assista a fatti di questo genere, così come non possiamo più tollerare la penuria di acqua nel nostro territorio. I gelesi meritano un servizio e una gestione molto più efficienti e molto meno cari, e anche per questo il mio impegno è e rimarrà sempre massimo"

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
Furti di acqua tra Gela e Butera, Greco: "Fatti di una gravità inaudita, emerge un quadro drammatico"

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta