Seguo News
Attentati incendiari a Gela, il comitato per l'ordine pubblico: serve collaborazione da parte delle vittime
Cronaca
Visite574

Attentati incendiari a Gela, il comitato per l'ordine pubblico: serve collaborazione da parte delle vittime

Il comitato è stato convocato dal prefetto Chiara Armenia alla luce degli attentati verificatisi nelle ultime settimane

Redazione
28 Aprile 2022 20:24

Si è tenuta stamattina la preannunciata riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduta dal Prefetto Chiara Armenia volta ad una disamina qualificata della situazione dell'ordine e della sicurezza pubblica del territorio comunale di Gela, anche alla luce della recrudescenza di episodi criminosi, soprattutto incendiari, occorsi negli ultimi giorni. All'incontro hanno partecipato, oltre al Questore e ai Comandanti provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza di Caltanissetta, anche il Procuratore della Repubblica- Titolare della Direzione Distrettuale Antimafia presso il Tribunale di Caltanissetta, il Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Gela, il Sindaco del Comune di Gela e il Capo Centro Operativo della Direzione Investigativa Antimafia di Caltanissetta.

La riunione, che segue altri analoghi incontri tenutisi presso il Palazzo del Governo con i Responsabili provinciali delle Forze dell'Ordine, è stata voluta dal Prefetto Armenia al fine di approfondire le criticità di quel territorio sul versante della tenuta dell'oridne pubblico in considerazione degli accadimenti incendiari in quell'ambito comunale.Tali episodi, che da diversi anni connotano il territorio gelese, hanno procurato danneggiamenti a veicoli, abitazioni private ed attività commerciali e le immediate attività investigative sono dirette ad individuarne la riconducibilità ad atti di vandalismo oppure a condotte private, non escludendosi altre logiche criminali. Nel corso dell'incontro il Prefetto, nell'ambito delle proprie attribuzioni istituzionali di ordine e sicurezza pubblica, ha disposto il rafforzamento e l'intensificazione dei servizi di vigilanza e di controllo di quell'ambito comunale, con il concorso della Polizia locale, e un potenziamento dei servizi di prevenzione a carattere generale al fine di rafforzare il presidio di quel contesto territoriale in un'ottica di elevazione della percezione di sicurezza da parte della collettività. Il Consesso, nel rinnovare la massima attenzione sull'esigenza di attivare ogni utile iniziativa diretta ad azioni di prevenzione nonché di repressione degli accadimenti criminosi verificatisi, ha evidenziato l'utilità della massima collaborazione da parte delle vittime e della comunità locale affinchè, insieme alle Istituzioni, la stessa cittadinanza gelese sia protagonista nel contrasto, in quel territorio, a fenomeni criminosi, contribuendo così ad accrescere la fiducia nelle Forze dell'Ordine e nell'Autorità Giudiziaria.

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
Attentati incendiari a Gela, il comitato per l'ordine pubblico: serve collaborazione da parte delle vittime

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta