ricerca il tuo profilo
Seguo News
Donne sopravvissute all'Olocausto, a Gela la proiezione del film "Bocche Inutili"
Eventi
Visite865

Donne sopravvissute all'Olocausto, a Gela la proiezione del film "Bocche Inutili"

Il film racconta la resistenza di alcune donne ebree durante il nazifascismo

Redazione
25 Aprile 2022 17:45

E' in programma domani al cinema Hollywood alle 18.30 la proiezione del film "Bocche Inutili", presentato oggi in anteprima a Roma e che da domani e fino al 28 aprile sarà in 45 sale cinematografiche di tutta Italia, con il sostegno di alcune importanti realtà come ARCI, CNA Cinema, WIFTMI, Giosef e diverse Amministrazioni Comunali. Tra queste, quella di Gela che ha deciso di sostenere e patrocinare l'evento per la forte valenza sociale e l'impronta storica ed educativa che reca con sé. Poco prima della proiezione interverranno il Sindaco Lucio Greco e l'assessore alle pari opportunità Nadia Gnoffo.

"Bocche inutili" è la storia corale di un gruppo di donne ebree durante il nazifascismo, che transitano dal Campo di Fossoli per finire nel famigerato lager di Ravensbrück: una storia drammatica, ispirata a fatti veri e a testimonianze reali e documentate di sopravvissute. La peculiarità che distingue e rende unico questo progetto cinematografico è la volontà e il bisogno di raccontare lo sterminio del popolo ebraico durante il secondo conflitto mondiale attraverso l'esperienza femminile. I loro disagi, le loro speranze, la loro dignità di volersi sentire ancora donne nonostante tutto. Il tema centrale è dunque la femminilità violata, la resilienza e la resistenza delle donne. "Questa mattina abbiamo celebrato la festa della Liberazione - afferma Greco - e il sacrificio di chi ha dato la vita per amore della Patria e per far si che l'orrore del nazifascismo la abbandonasse per sempre. Patrocinare e sostenere questo film, permettendo agli studenti e ai nostri concittadini di vederlo, pertanto, era il minimo che potessimo fare per tramandare la memoria, per non dimenticare i mille volti di quella tragedia immane. La voce delle donne è arrivata fino a noi attraverso le testimonianze drammatiche, scritte e verbali, di grandi nomi: penso alla Senatrice Liliana Segre, che per fortuna è ancora tra noi, e alla piccola Anna Frank, che, attraverso il suo diario, ci ha mostrato il volto più orribile della Shoah. Ci auguriamo, pertanto, che i nostri concittadini accolgano il nostro invito e prendano parte all'evento di domani".

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
Donne sopravvissute all'Olocausto, a Gela la proiezione del film "Bocche Inutili"

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta