Seguo News
Docenti precari si rivolgono al Pd: chieste alcune modifiche al concorso straordinario bis
Attualita
Visite1181

Docenti precari si rivolgono al Pd: chieste alcune modifiche al concorso straordinario bis

I docenti chiedono l'istituzione di una graduatoria di merito e di accedere al corso abilitante

Redazione
01 Luglio 2022 09:53

Un gruppo di docenti precari, in vista del concorso straordinario bis, ha inviato una lettera al segretario del Pd Enrico Letta per chiedere di apportare alcune modifiche al regolamento del concorso. Il segretario provinciale del Pd Caltanissetta, Peppe Di Cristina, si è fatto promotore delle richieste dei docenti e si è già messo in contatto con il segretario Letta. Ecco il testo della lettera inviata al segretario Letta da parte del Coordinamento docenti straordinario bis 2022.  

"A scriverLe è un numeroso gruppo di docenti precari iscritti al concorso straordinario bis per diverse classi di concorso. Abbiamo preso atto del regolamento concorsuale, partendo dalla tassa di segreteria di 128 € e dal fatto di dover acquisire i CFU previsti al completamento della formazione prima dell'accesso al ruolo o dell'abilitazione.  Scriviamo per chiederLe che, come per i nostri colleghi del concorso ordinario, vengano accolte le seguenti richieste: - L'istituzione di una graduatoria di merito, in cui siano inclusi tutti i partecipanti, da cui attingere anche negli anni futuri per le immissioni in ruolo a coprire tutte le cattedre vacanti, che già stiamo occupando come precari; - La possibilità, per tutti i partecipanti al concorso, di poter accedere al corso abilitante. Queste nostre richieste nascono anche dal fatto che, al momento, invece, si è creata una disparità di trattamento tra cittadini che per alcune classi di concorso e in alcune regioni sono già di fatto inclusi nel percorso di formazione a prescindere dell'orale, considerato il fatto che il numero dei partecipanti al concorso è inferiore rispetto ai posti disponibili.  Noi precari, che da anni portiamo avanti la scuola, non possiamo fare altro che appellarci a Lei ed al suo Partito, che conoscete tutte le difficoltà che il mondo della scuola vive da decenni. Il buon senso, dopo anni di precariato ci spinge oggi a chiedere l'abilitazione attraverso l'acquisizione dei CFU mancanti e l'inserimento nelle graduatorie di merito per tutti coloro i quali parteciperanno al concorso straordinario bis 2022. Scriviamo, inoltre, per chiederLe di estrarre la traccia 24 ore prima della prova orale, come avvenuto ed avviene per tutti i precedenti concorsi, in modo da poter elaborare una UDA o una lezione simulata. Lo chiede la nostra Costituzione e intendiamo tutelare i nostri diritti. Tutti noi ci affidiamo a Lei per mezzo di un apposito emendamento durante l'approvazione del DECRETO AIUTI!!! "

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
Docenti precari si rivolgono al Pd: chieste alcune modifiche al concorso straordinario bis

Giuseppe Orlando

Dirigente scolastico in pensione

Valentina

Parità  di possibilità 

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta