ricerca il tuo profilo
Seguo News
Dighe di Gela in stato di abbandono, missione a Palermo per strappare promesse alla Regione
Attualita
Visite448

Dighe di Gela in stato di abbandono, missione a Palermo per strappare promesse alla Regione

L'assessore Malluzzo e il presidente del consiglio comunale Sammito, hanno incontrato l'assessore regionale all'agricoltura Scilla

Redazione
27 Aprile 2021 18:57

Il presidente del consiglio comunale Totò Sammito e l'assessore all'agricoltura Cristian Malluzzo sono stati ricevuti ieri a Palermo dall'assessore regionale all'agricoltura Antonino Scilla. Sul tavolo dell'esponente della giunta Musumeci, gli amministratori gelesi hanno messo i problemi e le difficoltà dei produttori locali, dovuti alla carenza di acqua, alla mancata manutenzione delle dighe e agli sversamenti a mare. Sammito e Malluzzo hanno lasciato a Scilla una planimetria delle zone nelle quali ricadono le dighe Cimia, Comunelli e Disueri affinchè su di essa possa confrontarsi con l'assessore all'energia Daniela Baglieri, per poi concordare un intervento comune e risolutivo su Gela.

Scilla si farà carico anche di avviare un'interlocuzione con il locale consorzio di bonifica, per capire come mai, in tutti questi anni, non sia stato presentato nessun progetto di riqualificazione per le dighe che insistono sul territorio gelese.
"Fondamentale, in questa fase, è reperire somme per arginare i gravi fenomeni che si trascinano da decenni e che lasciano a secco le nostre campagne, soprattutto nel periodo estivo. Siamo ad aprile, - commentano - e scongiurare la siccità è l'emergenza che siamo chiamati ad affrontre nell'immediato. Scilla si è assunto, inoltre, l'impegno di contattare il dirigente del dipartimento all'energia, ing. Calogero Foti, con il quale il Comune, attraverso l'impegno del Sindaco Lucio Greco, ha già in corso una interlocuzione, per capire quali interventi tampone si possano fare subito, in modo da dare la serenità agli agricoltori di poter irrigare in estate senza problemi.

Abbiamo intrapreso il percorso giusto, e le soluzioni già individuate sono percorribili. Serve, però, una seria programmazione di interventi di pulizia e manutenzione delle dighe, che speriamo possa scaturire dal sopralluogo in loco che è in fase di programmazione e che il dirigente Foti si è già impegnato a fare nel corso della nostra ultima videoconferenza. In ogni caso, possiamo garantire agli agricoltori e alle associazioni datoriali che porteremo avanti un percorso condiviso anche con loro".

 

Condividi Notizia
Commenti
Dighe di Gela in stato di abbandono, missione a Palermo per strappare promesse alla Regione

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta