ricerca il tuo profilo
Seguo News
Dal 7 gennaio tornano le restrizioni: Sicilia verso la zona gialla, 9 regioni a rischio moderato
Attualita
Visite2462

Dal 7 gennaio tornano le restrizioni: Sicilia verso la zona gialla, 9 regioni a rischio moderato

Non tutte le regioni torneranno della tonalità che avevano prima delle feste e questo a causa dell'Rt che sta mutando e che subirà un decisivo incremento ai primi di gennaio

Redazione
29 Dicembre 2020 09:38

Finita la pausa natalizia ecco che l'Italia torna a tre colori: dopo la zona rossa valida per tutta Italia fino al 6 gennaio (a parte i tre giorni arancioni del 29 e 30 dicembre e del 4 gennaio), dal 7 ritorna, infatti, il sistema a tre colori per classificare le regioni in base alle restrizioni anti-coronavirus vigenti.

Non tutte le regioni torneranno della tonalità che avevano prima delle feste e questo a causa dell'Rt che sta mutando e che subirà un decisivo incremento ai primi di gennaio, rispetto a quanto era a metà novembre.

L'effetto "feste", insomma si farà sentire. Al termine delle misure natalizie, alcune regioni che il 23 dicembre erano "gialle" rischiano, infatti, di ritrovarsi "arancioni": tra queste, stando agli ultimi dati, sicuramente il Veneto (che da diversi giorni ormai conta più casi di qualunque altra Regione italiana) e la Puglia (che registra il picco di aumento di ricoveri in terapia intensiva).

Se infatti in queste due Regioni negli ultimi giorni i casi di contagio sono molto aumentati, già l'ultimo rapporto dell'Iss per la settimana 14-20 dicembre, come sottolinea il Messaggero, aveva evidenziato come 9 regioni fossero da considerare a rischio moderato o alto: Liguria, Marche, Puglia, Umbria e Veneto venivano classificate a rischio, ed Emilia-Romagna, Molise, Provincia Autonoma di Trento e Valle d'Aosta a rischio moderato ma con elevata probabilità di incrementare il livello di rischio a causa dell'indice Rt troppo alto.

Così, se il nuovo bollettino dell'Iss dovesse confermare la tendenza, e se l'indice Rt non dovesse scendere, queste Regioni rischiano di ritrovarsi declassate in area "arancione" dal 7 gennaio.

Per la Sicilia, stando ai dati attuali, si profila una zona gialla, la più bassa delle tre ma non da sottovalutare anche perchè il 7 gennaio, quando l'Italia vestirà il "tricolore da Coronavirus" ancora non ci saranno gli effetti delle feste. Se da un lato la zona rossa natalizia ha evitato assembramenti e riunioni, dall'altro consentire gli spostamenti per recarsi a casa di parenti e amici (seppur a numero ridotto) ha fatto sì che il virus continuasse a circolare. Il risultato (epidemiologico) della zona rossa/arancione delle feste natalizie si conoscerà soltanto nella seconda metà di gennaio; ecco perchè essere in zona gialla non vuol certo dire abbassare la guardia.

 

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
Dal 7 gennaio tornano le restrizioni: Sicilia verso la zona gialla, 9 regioni a rischio moderato

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta