ricerca il tuo profilo
Seguo News
Coronavirus, il Comune di Gela adotta delle misure a tutela dei dipendenti: l'afflusso degli utenti verrà regolamentato
Salute
Visite2138

Coronavirus, il Comune di Gela adotta delle misure a tutela dei dipendenti: l'afflusso degli utenti verrà regolamentato

Adottate una serie di misure per prevenire il contagio. Avviate delle procedure per sanificare uffici e scuole

Redazione
10 Marzo 2020 12:05

Ieri presso l'ufficio del Sindaco e su sua disposizione, è stato istituito il COC al fine di coordinare tutte le attività di informazione e gestione dell'emergenza da comunicare costantemente ai cittadini, in ottemperanza al decreto legge relativo alle misure di contenimento e gestione epidemiologica da Covid-19, nonché per assumere tutte le misure necessarie a tutela dei dipendenti comunali e degli utenti dei servizi comunali contro il rischio di contagio da Covid 19.

La composizione del COC è stata allargata ad altri dirigenti che non vi fanno parte in via permanente, secondo i nominativi di sotto riportati.

Queste le decisioni adottate

1 - Per la sanificazione di tutti gli uffici comunali il settore Ambiente  provvederà con decorrenza da oggi, 10 marzo.

2- Con riferimento alla sanificazione delle scuole di pertinenza comunale saranno convocati i competenti dirigenti scolastici.

3- L'ufficio comunale di protezione Civile viene incaricato di reperire, a disposizione dei dipendenti comunali, mascherine facciali e guanti monouso.

4- Il Dirigente del settore Patrimonio, quale  datore di lavoro, è invitato a sollecitare il medico competente di questa amministrazione affinché, in brevissimo tempo predisponga un protocollo sanitario a tutela di tutti i dipendenti comunali e degli RMI che prestano  servizio presso il Comune di Gela e ciò in relazione allo stato di salute individuale di ciascuno di essi; per quanto attiene, invece, ai dipendenti della Ghelas che lavorano presso gli uffici comunali, sarà la stessa Ghelas, quale datore di lavoro, a predisporre ed attuare  il predetto protocollo sanitario.

Per i settori il flusso dell'utenza sarà contingentato dai portieri del Palazzo di Città, tenendo conto dei limiti numerici già sopra indicati.

Inoltre il settore Affari Generali disciplinerà, con proprio provvedimento, l'afflusso agli uffici di protocollo notifiche e URP, prevedendo un pass per ognuno di questi uffici.

I predetti settori consentiranno l'afflusso dell'utenza solo dall'ingresso dell'ex Tribunale, vaile Mediterraneo 41, chiudendo gli altri accessi tranne quello del Segretariato Sociale.

Ogni settore prevederà un unico accesso e centralizzato per l'affluenza dell'utenza comunale  prevedendo postazioni di controllo, tramite un servizio di portierato e/o di vigilanza.

7- il COC prende atto della chiusura del mercato settimanale e concorda sulla necessità di chiudere il mercato Rionale di via Madonna del Rosario, atteso  che la conformazione geometrica e strutturale e il notevole afflusso di persone degli stessi non consente il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di 1 metro, così come prescritto dal D.P.C.M. del 8 marzo 2020.

8- le predette decisioni, nonché quelle previste dalla disposizione sindacale del 6/3/2020 n. 26669, ed in particolare tutte le misure governative e regionali di contenimento del Contagio saranno rese pubbliche tramite media e  sul sito istituzionale del Comune. 

 

 

Condividi Notizia
Commenti
Coronavirus, il Comune di Gela adotta delle misure a tutela dei dipendenti: l'afflusso degli utenti verrà regolamentato

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta