ricerca il tuo profilo
Seguo News
Coronavirus, in Sicilia casi dimezzati ma i ricoveri crescono ancora: c'è lo spettro zona gialla
Cronaca
Visite1761

Coronavirus, in Sicilia casi dimezzati ma i ricoveri crescono ancora: c'è lo spettro zona gialla

 La nota dolente resta la situazione ospedaliera, con i reparti che continuano a riempirsi: oggi sono ben 25 in più i pazienti ricoverati

Redazione
02 Agosto 2021 20:16

Sono 262 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Sicilia nelle ultime 24 ore su 7.718 tamponi processati, con un tasso di positività al 3,4%. Rispetto a 7 giorni fa si registra un robusto calo dei contagi (-43%) e con un numero maggiore di tamponi: la curva epidemiologica conferma dunque di essere ormai vicina al suo picco (+13% dei casi nell'ultima settimana). Tre le nuove vittime del virus mentre i guariti sono 129. Gli attuali positivi nell'isola sono 11.349. La nota dolente resta la situazione ospedaliera, con i reparti che continuano a riempirsi: oggi sono ben 25 in più i pazienti ricoverati in regime ordinario, per un totale di 320 (10,8%). In terapia intensiva invece sono occupati 34 posti letto (5%), con un nuovo ingresso in rianimazione nelle ultime 24 ore. Si rifà vivo lo spettro della zona gialla, che scatterebbe nel caso si raggiungesse il 10% dei posti letto occupati in terapia intensiva o il 15% nei reparti Covid.

Sul fronte provinciale è il Palermitano il territorio con il maggior numero di casi: 75. Seguono Caltanissetta 72, Catania 40, Siracusa 35, Enna 20, Trapani 13, Messina 6, Agrigento 1. Non viene riportato nessun nuovo contagio in provincia di RagusaMigliora la situazione nel Nisseno, ancora seconda provincia in Italia per incidenza ma scesa sotto quota 200. Seguono Ragusa a 190 e Agrigento a 122. Sono oggi 3.190 invece i nuovi casi di Covid-19 in Italia. Il numero di tamponi è di 83.223 ma nel dato mancano i test effettuati dalla Regione Lazio che, a causa dell'attacco hacker ai sistemi informatici, ha potuto aggiornare soltanto il numero dei casi, delle vittime e delle ospedalizzazioni. Dunque il tasso di positività al 3,8% è un dato poco veritieri. I morti odierni nel Paese invece sono 20, portando il totale a 128.088 dall'inizio dell'epidemia in Italia.

In relazione al numero di decessi, da registrare che il dato reale di oggi è di 23 ma nel computo dall'inizio dell'epidemia va considerato che oggi la Regione Veneto ha rettificato il dato eliminando 3 casi comunicati nei giorni scorsi. Quanto ai ricoveri, oggi si registra un incremento sia per quanto riguarda i reparti ordinari, passando dai 1.954 di ieri ai 2.070 di oggi, che per le terapie intensive, che salgono a 249 dalle 230 di ieri, con 25 ingressi (ieri 22). Il numero di persone attualmente positive in Italia è pari a 93.017 (ieri 91.350); quelle in isolamento domiciliare 90.698 (ieri 89.166).(Piero Vassallo, Gds.it)

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
Coronavirus, in Sicilia casi dimezzati ma i ricoveri crescono ancora: c'è lo spettro zona gialla

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta