ricerca il tuo profilo
Seguo News
Focolaio in un coro parrocchiale di Ragusa: venti contagiati. Alcuni sono in terapia intensiva
Cronaca
Visite1576

Focolaio in un coro parrocchiale di Ragusa: venti contagiati. Alcuni sono in terapia intensiva

Ad annunciarlo con un post su Facebook è stato il manager dell'Asp, Angelo Aliquò: "Ma davvero non si poteva fare a meno di un coro"

Redazione
11 Aprile 2021 19:53

Sono 20 le persone positive al Covid ed alcuni parenti sono in terapia intensiva. Si tratta del coro di una parrocchia di Ragusa. Ne parla il manager dell'Asp, Angelo Aliquò in uno sfogo amaro sui social intitolato «Il Corovirus (la variante degli sprovveduti)».

Il direttore generale dell'Asp 7, scrive, infatti: «Se non fosse da piangere ci sarebbe da ridere: ma davvero per adesso non si può fare a meno di un coro? Evidentemente no! Così, dopo il sassofonista che questa estate ha spruzzato il virus tra i tavoli degli invitati di un paio di matrimoni, ecco i nuovi fenomeni: i coristi. Altri contagi e altre persone in pericolo di vita. Altra sofferenza, altre lacrime e ancora paura (dopo però, in ritardo). E altro duro lavoro per il personale sanitario fuori e dentro gli ospedali. E speriamo che finisca bene».

Oggi sono 1061 i positivi in provincia di Ragusa; 948 in isolamento domiciliare, 56 ricoverati (di questi 13 in terapia intensiva) e 12 nella Rsa Covid. Ecco i dati comune per comune, parametrati a quelli del 7 aprile: Acate 32 (-13), Chiaramonte Gulfi 8 (-), Comiso 129 (+1), Giarratana 10 (+2), Ispica 10 (-1), Modica 92 (+21) Monterosso Almo 2 (-1), Pozzallo 41 (+4), Ragusa 272 (+18), Santa Croce Camerina 46 (-6), Scicli 154 (-20), Vittoria 165 (+39).

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
Focolaio in un coro parrocchiale di Ragusa: venti contagiati. Alcuni sono in terapia intensiva

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta