Seguo News
Coronavirus, casi in aumento per la variante Xe: ecco quali sono i sintomi
Salute
Visite4410

Coronavirus, casi in aumento per la variante Xe: ecco quali sono i sintomi

Potrebbe essere il 10% più contagiosa di Omicron 2 e così si giustificherebbe la risalita dei casi Covid in Europa

Redazione
08 Aprile 2022 08:20

Comincia a creare preoccupazione la nuova variante Xe del coronavirus scoperta nel Regno Unito. Per l'Organizzazione Mondiale della Sanità, secondo le prime stime, questa mutazione potrebbe essere il 10% più contagiosa di Omicron 2 e così si giustificherebbe la risalita dei casi Covid in Europa. La variante Xe è al momento individuata come una ricombinazione dei due principali sottotipi della Omicron, BA.1-BA.2. Avrebbe lo status di un sottotipo della Omicron, accanto a BA.1-BA.2, dai quali si è formata, e alla BA.3, che circola molto meno rispetto alle prime due.

Variante Xe, i sintomi. Oltre a febbre, tosse continua e perdita di olfatto e gusto, il National Health Service inserisce anche fiato corto, sentirsi stanchi o esausti e la sensazione di corpo dolorante, mal di testa, gola infiammata, naso chiuso o che cola, perdita d'appetito, diarrea e sentirsi genericamente poco bene male o malati . Sul sito, è specificato che i sintomi possono essere molto simili a quelli dell'influenza e del raffreddore.
Variante Xe, efficacia vaccino Anche se Xe è del 10% più contagiosa di Omicron, le autorità sanitarie britanniche restano caute e al momento non ci sono prove sufficienti per trarre conclusioni su trasmissibilità, gravità o efficacia del vaccino contro la nuova variante.

Variante Xe, Bassetti: "Si diffonderà più velocemente"Per Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive del Policlinico San Martino di Genova, la variante Xe "non sembra più aggressiva, più mortale e più patogenetica. Il ciclo completo vaccinale (con booster) funziona nel prevenire forme gravi. È invece sicuramente più contagiosa (+10%). Quindi si diffonderà più velocemente e più rapidamente e potrebbe prendere il sopravvento sulle altre. Dovremo abituarci: finché c'è virus c'è variante".

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
Coronavirus, casi in aumento per la variante Xe: ecco quali sono i sintomi

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta