ricerca il tuo profilo
Seguo News
Coronavirus, a Milano 60 infermieri neolaureati pronti a fronteggiare l'emergenza: tra questi anche la nissena Manila Ristuccia
Cronaca
Visite5490

Coronavirus, a Milano 60 infermieri neolaureati pronti a fronteggiare l'emergenza: tra questi anche la nissena Manila Ristuccia

"L'intera comunità - ha scritto la rettrice Giovanna Iannantuoni - vi invia le più sentite congratulazioni e i più sinceri ringraziamenti per quanto ognuno di voi potrà fare, con competenza e vocazione, per aiutare il nostro Paese in questa emergenza sanitaria globale"

Rita Cinardi
13 Marzo 2020 15:34

L'11  e il 12 marzo, 60 studenti del corso di Laurea in Infermieristica hanno concluso il loro percorso e conseguito il titolo per via telematica, cosi come stabilito dalle ultime disposizioni. Tra questi era presente anche la giovane nissena Manila Ristuccia, 22 anni che sarà in prima linea a fronteggiare l'emergenza coronavirus. I familiari non hanno potuto prendere parte alla cerimonia, come avviene normalmente ma sono fieri di lei. 

 

Trattandosi di un corso abilitante alla professione sanitaria di infermiere,  i laureati saranno immediatamente operativi e potranno dare una mano in questo periodo di emergenza sanitaria. La Rettrice, Giovanna Iannantuoni, così ringrazia i nuovi infermieri:

 

"Carissime e Carissimi neolaureati in Infermieristica,

l'Università di Milano-Bicocca vi è accanto e vi supporta oggi e domani. 

L'intera comunità vi invia le più sentite congratulazioni e i più sinceri ringraziamenti per quanto ognuno di voi potrà fare, con competenza e vocazione, per aiutare il nostro Paese in questa emergenza sanitaria globale.

 

La comunità di Milano-Bicocca è orgogliosa di voi e vi è vicino in questo momento così importante e delicato delle vostre e delle nostre vite; di ciò che avete raggiunto con grande sforzo - dato l'anticipo straordinario della sessione di laurea - e di ciò che raggiungerete domani, rinforzando il nostro sistema sanitario nella gestione dell'emergenza del coronavirus e assistendo i numerosi pazienti colpiti. 

 

Nelle schiere dei tanti medici e infermieri che combattono questo nemico silenzioso e aggressivo ci sarete anche voi.

Siete chiamati a una responsabilità importante e improvvisa. Non nascondiamo le difficoltà che incontrerete, ma la vostra preparazione e professionalità vi condurrà nel migliore dei modi anche in questo arduo momento.

 

Non era così che sarebbe dovuta andare il giorno della vostra laurea, ma tutto è rinviato a giorni più sereni, quando potremo celebrarvi anche in presenza. 

Rimaniamo a disposizione per qualsiasi necessità e supporto.

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
Coronavirus, a Milano 60 infermieri neolaureati pronti a fronteggiare l'emergenza: tra questi anche la nissena Manila Ristuccia

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta