Seguo News
Consorzio Universitario Caltanissetta: "Progetto Skill, un'iniziativa vincente per il territorio"
Attualita
Visite813

Consorzio Universitario Caltanissetta: "Progetto Skill, un'iniziativa vincente per il territorio"

L’intento era quello di abbattere il "Mismatch" cioè il dislivello tra le competenze possedute da un aspirante professionista e quelle richieste

Redazione
02 Luglio 2022 12:09

Si sono conclusi, con la soddisfazione generale di tutti i partecipanti e degli attori coinvolti, i corsi di alta formazione promossi all'interno del Progetto Skill dal Consorzio Universitario di Caltanissetta che si è posto come partner capofila. I percorsi, qualificati e destinati a chi avesse voglia di accrescere le competenze da sfruttare nel mondo del lavoro con concretezza e immediatezza, erano stati strutturati in sinergia con la Confagricoltura e Confartigianato e realizzati con la collaborazione dell'associazione MeNo.

L'intento era quello di abbattere il "Mismatch" cioè il dislivello tra le competenze possedute da un aspirante professionista e quelle richieste concretamente dal mondo del lavoro. Un percorso tecnico e pratico che si liberasse di tutte le teoriche nozioni che il corsista avrebbe già dovuto possedere, per andare negli aspetti contingenti e concreti dell'agire quotidiano. Il Corso di Alta formazione per esperto in Marketing, promozione e commercializzazione dei prodotti agro-alimentari; il Corso "Moda & Tradizione Artigiana" e il Workshop Enti del Terzo Settore: opportunità, adempimenti, fiscalità e contabilità sono stati tre percorsi diversificati che, però, avevano un unico filo conduttore: quello di rispondere alle esigenze del territorio e di essere state proposte nate "dal basso", vale a dire dalle associazioni di categoria e dalle aziende. "Il Consorzio Universitario - ha spiegato la vicepresidentessa di MeNo Margherita Orlando -, in questo contesto, ha svolto il fondamentale ruolo di catalizzatore di energie e coordinatore dell'intero progetto. E il frutto di questo lavoro si è riscontrato con una risposta da parte degli utenti che è andata ben oltre le iniziali aspettative". A ricevere gli attestati di partecipazione, infatti, sono stati 19 allievi per il corso di Marketing, promozione e commercializzazione dei prodotti agro-alimentari e 16 allieve per il corso "Moda & Tradizione Artigiana". "Subito dopo il nostro insediamento - ha raccontato il Presidente Walter Tesauro prima di procedere con la consegna degli attestati a ciascun corsista - mi sono confrontato con gli altri due componenti del CDA, Fiorella Falci e Alberto Milazzo e ci siamo trovati nella stessa visione strategica. Volevamo contribuire a creare cultura che non si limitasse a quella tradizionalmente indicata come ambito accademico ma che puntasse verso l'alta specializzazione e questo Progetto ci fa capire che siamo nella buona strada. Siamo onorati di aver realizzato un percorso che poi è stato particolarmente apprezzato dai docenti, dai corsisti e dalle aziende che hanno accolto gli allievi per lo stage". "Il Consorzio Universitario - ha proseguito Alberto Milazzo - per svolgere la sua funzione al servizio del territorio di riferimento deve lavorare affinché proponga master e percorsi formativi che creino un vero collante con il territorio e per il territorio. La promozione tra attività didattiche, di ricerca e il raccordo tra i territori è la potenzialità più importante che abbiamo il dovere di mettere in pratica". A raccontare l'importanza dell'ascolto del territorio è intervenuto anche Marco Spiaggia, neo presidente di Confartigianato che ha da poco raccolto il testimone di Tarcisio Sberna, storico rappresentante dell'associazione e anche uno dei promotori del progetto Skill. "E' meraviglioso vedere come la società cresce in qualità e competenze grazie anche ai professionisti che si impegnano a svolgere il ruolo di maestri per le nuove generazioni". Un entusiasmo che la docente - esperta del corso di Marketing Renata Accardi e il tutor Giovanni Baglieri hanno raccontato essere arrivato caloroso e coinvolgente anche dagli studenti nonostante avessero seguito il percorso in modalità remota a causa delle misure restrittive imposte dalla pandemia. "Ringrazio il CDA per avere reso il Consorzio un'agenzia formativa del territorio. Una strada che fa ben sperare per la crescita di tutto il territorio che può beneficiare di prodotti come questo di grande levatura".Una particolare attenzione è stata riservata al Progetto di Moda e Tradizione artigiana curato dalle docenti Maria Anna Bonaffini e Giovanna Seminatore e la tutor Anna Rita Donisi. Le due "artiste del filo", con la loro vulcanica creatività hanno coinvolto le corsiste nella realizzazione di una mostra espositiva dei lavori svolti. "Questa è stata una delle frontiere più interessanti del progetto - ha spiegato Fiorella Falci -. Vogliamo essere l'espressione di un territorio che ha chiarito a sé stesso che la formazione accademica o professionalizzante può creare sviluppo. Solo promuovendo cultura si può tentare di ottenere un'economia diversa e solo sfruttando le energie presenti nel territorio possiamo mostrare all'esterno e agli stakeholder una proposta di qualità". A ringraziare il Consorzio per il coinvolgimento sono state anche le aziende convocate per gli Stage, Tenute Lombardo e l'artista e Architetto Michelangelo Lacagnina che con la sua arte, espressione pura della Sicilianità, scelta dalla casa di Moda D&G, ha portato la qualità professionalizzante della Sicilia anche oltre i confini dell'isola, credono fortemente nell'importanza dell'artigianato e della trasmissione dei saperi. L'ultima iniziativa del Progetto Skill è stata dedicata ad aziende e pubbliche amministrazioni che si occupando di Terzo Settore e per le quali è richiesta l'iscrizione al RUNTS. Un primo incontro al quale, però, Margherita Orlando anticipa che ne seguiranno altri poiché al corso online si affiancherà un ulteriore filone che prevede un percorso di accompagnamento alle nuove forme di imprenditoria. Una conclusione di Progetto, dunque, che saluta con un "arrivederci alla prossima iniziativa" che sarà, come questa volta, pensata e strutturata per il territorio e il suo sviluppo imprenditoriale.

 

© Riproduzione riservata

Condividi Notizia
Commenti
Consorzio Universitario Caltanissetta: "Progetto Skill, un'iniziativa vincente per il territorio"

Ti potrebbero interessare

Articoli simili

SeguoNews.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Caltanissetta n.235 del 07/06/2013 | P.Iva: 01910630852
.1
Realizzazione Siti web Caltanissetta